Politica

'Uffizi diffusi' in Valdera, Fratelli d'Italia: "Un'occasione unica per il nostro territorio"

Presentata a Pontedera e in tutti i comuni dove è presente il partito in Consiglio Comunale una mozione per ospitare il progetto

Nei mesi scorsi il direttore degli Uffizi Eike Schmidt ha dato vita al progetto 'Uffizi Diffusi', idea per una valorizzazione delle opere appartenenti all’immensa collezione fiorentina che, per evidenti motivi di spazio, non è possibile mettere in mostra presso la Galleria degli Uffizi e che attualmente giacciono presso i depositi della medesima struttura. L'iniziativa piace a Fratelli d’Italia, che ha promosso una mozione in questo senso a Pontedera e in tutti i comuni della Valdera dove è presente

"L’idea di 'museo diffuso' - scrivono i rappresentanti Matteo Arcenni, Mattia Cei, Matteo Bagnoli e Roberto Ticciati - rappresenta oggi uno dei modelli più interessanti per immaginare i musei del futuro: un modello diventato quasi obbligato anche alla luce degli eventi scatenati dalla pandemia di Covid-19. L’adesione a questo progetto darebbe prestigio e risalto ai comuni della Valdera. Con la mozione chiediamo alle amministrazioni comunali di inserire i comuni della Valdera tra gli enti candidabili a ricoprire tale ruolo individuando sedi o strutture museali presenti sui territori comunali".

L’unico obiettivo delle varie amministrazioni del territorio "deve essere quello di unire le forze per lanciare la Valdera sui mercati nazionali e internazionali del turismo e della cultura. Non è più tempo di campanilismi e divisioni, è invece tempo di fare squadra perché tutti insieme possiamo mettere le ali al nostro territorio conferendogli un valore attrattivo. Al di là degli schieramenti politici, è fondamentale l’unione per creare nel cuore della Valdera un polo culturale di grande respiro", concludono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Uffizi diffusi' in Valdera, Fratelli d'Italia: "Un'occasione unica per il nostro territorio"

PisaToday è in caricamento