menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio Comunale: approvata la variazione di bilancio

Il documento è stato approvato dopo 2 giorni di dibattito con 21 voti a favore e 6 contrari

Il Consiglio Comunale di Pisa ha approvato nella seduta di venerdì 10 luglio la variazione di bilancio 2020/22 con 21 voti a favore e 6 contrari. Nel corso delle due sedute necessarie per approvare il documento l'assemblea ha discusso e votato 33 emendamenti (tutti respinti), 10 ordini del giorno (approvati solo quello del consigliere Riccardo Buscemi (Fi) sul l’IMU e quello del consigliere Matteo Trapani (Pd) sul suolo pubblico) e 10 delibere.

Per Matteo Trapani, capogruppo consiliare del Pd, questa manovra "non riesce a cogliere tutte le potenzialità della nostra città", mentre per Francesco Auletta, capogruppo consiliare di Diritti in Comune, si tratta di una manovra che "non ha nulla di straordinario rispetto alla eccezionalità della situazione". Per Gabriele Amore, capogruppo consiliare del M5S, la variazione di bilancio proposta dall'Amministrazione Comunale "è insufficiente ,basti pensare, ad esempio, alle poche risorse destinate ala cultura".

"Questa Manovra - ha invece sottolineato Riccardo Buscemi, capogruppo consiliare di Forza Italia - è uno strumento importante a sostegno delle imprese, delle famiglie e per tutti i cittadini, un’ottima opportunità”. “Un atto - ha poi aggiunto Maurizio Nerini, capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia-Pisa nel cuore' - di grande importanza che consentirà, pur nelle difficoltà di una situazione eccezionale, di dare risposte concrete". Secondo Giuseppe Colecchia, consigliere comunale della Lega e presidente della Commissione Bilancio del Comune questa è una manovra "completa, tutti i cittadini sono tenuti in considerazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, la trippa alla pisana

social

Piatti regionali, l'acquacotta toscana: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento