Consiglio Regionale, variazione di bilancio: oltre 6 milioni di euro per il territorio pisano

Previsti da qui al 2021 contributi per la viabilità ferroviaria e quella tra Fi-Pi-Li e A11, per la Scuola Sant'Anna, la Rocca di Ripafratta e la tangenziale nord-est

Il progetto per la tangenziale nordest

Oltre 6 milioni di euro per il territorio pisano da qui al 2021. E' quanto prevede la seconda variazione al bilancio approvata questa mattina, 6 novembre, in Consiglio Regionale con il voto contrario delle opposizioni. La proposta di legge sulla seconda variazione al bilancio di previsione 2019-21 determina modifiche con una riduzione di 229,21 milioni di euro nel 2019, un aumento di 44,84 milioni di euro nel 2020 e un aumento di quasi 40 milioni di euro nel 2021.

Sei milioni di euro per il territorio pisano

Nel provvedimento sono previsti anche interventi per il territorio pisano. Per quanto riguarda il 2019 si prevede un contributo straordinario di 100mila euro al comune di San Giuliano Terme per l’acquisto della Rocca di Ripafratta. Sempre per il 2019 "andranno alla Provincia di Pisa - spiega in una nota il consigliere regionale del Pd Andrea Pieroni - 250 mila euro per garantire sulla Bientinese l’adeguato passaggio dei mezzi pesanti tra la Fi-Pi-Li e l’A11 che interessa i comuni di Buti, Bientina, Calcinaia e Pontedera". 

800mila euro saranno destinati ai Comuni di Pisa e San Giuliano per l’anno 2020 per la progettazione della tangenziale nord-est, tratta Madonna dell'Acqua-Cisanello. Sempre per il 2020, tra gli altri contributi della Regione Toscana che interessano anche il territorio, si segnala quello di 2,5 milioni di euro a Rfi per la progettazione definitiva ed esecutiva del collegamento ferroviario tra l’interporto Vespucci, la linea Collesalvetti-Vada e la linea Pisa-Firenze. Per il 2021 si prevede invece il contributo di 2,5 milioni alla Scuola Sant’Anna per il completamento del Parco scientifico tecnologico.

"Stamani, in Consiglio Regionale - attacca il consigliere del Partito Democratico Antonio Mazzeo - abbiamo approvato la seconda variazione di bilancio. Per il territorio pisano significano oltre 6 milioni di euro. E quando qualcuno si riempie la bocca sul suo presunto impegno per la provincia, sarà bene tenere a mente che Lega e M5S hanno votato no".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Italia: inaugurato il nuovo negozio Dan John

  • Pisamo assume due persone a tempo indeterminato: i dettagli della selezione

  • Sai quanti punti hai sulla patente? Le istruzioni per verificare il saldo

  • Al Cep l'ultimo saluto alla giovane morta al rave party

  • I consigli per pulire i termosifoni e farli funzionare meglio

  • Rebeldia, Unione Inquilini e Diritti in Comune contro Airbnb: "Affare milionario che svuota la città"

Torna su
PisaToday è in caricamento