menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Instagram @eatalygram

Foto Instagram @eatalygram

Piatti regionali, l'acquacotta toscana: la ricetta

Ingredienti e preparazione di questa zuppa diffusa soprattutto nella zona della Maremma

L'acquacotta è uno dei piatti tipici della Toscana, in particolare della Maremma. Questa è una zuppa povera diffusa fin dai tempi degli Etruschi ed il cui ingrediente principale è costituito dalle verdure, in origine raccolte direttamente in campagna. La sua ricetta varia da zona ed ogni località propone la propria acquacotta.

Ingredienti

Di seguito gli ingredienti per preparare l'acquacotta toscana:

  • cipolle dorate 700 g;
  • sedano 200 g;
  • pomodori pelati 800 g;
  • olio extravergine d'oliva 120 g;
  • acqua 200 g;
  • brodo vegetale 500 g;
  • sale fino q.b.;
  • basilico q.b;
  • uova 4.

Per impiattare: 

  • pane toscano raffermo 4 fette:
  • pecorino 50 g;
  • olio extravergine d'oliva q.b;
  • basilico q.b.

Preparazione

  • Per preparare l'acqua cotta come prima cosa preparate il brodo vegetale tenetelo in caldo. Iniziate a sbucciare le cipolle, poi tagliatele a metà ed affettatele sottilmente. 
  • Trasferitele in una ciotola e passate al sedano. Come prima cosa lavatelo bene, poi tagliate a fettine abbastanza sottili sia le costole, che le foglie. Versate l'olio in un tegame, accendete il fuoco e aggiungete le cipolle e il sedano. Unite l'acqua e aggiungete il sale. 
  • Mescolate con un mestolo di legno e lasciate cuocere fino a che l'acqua non sarà completamente evaporata. Dopo potete aggiungere i pomodori pelati e, utilizzando il mestolo, schiacciarli delicatamente per romperli.
  • Mescolate il tutto, aggiungete il brodo vegetale caldo, mescolate ancora e portate a cottura per circa 40 minuti, eventualmente coprendo con un coperchio e mescolando di tanto in tanto. 
  • Quando l'olio sarà affiorato in superficie aggiungete delle foglioline di basilico e aggiungete le uova rompendole direttamente in padella. Disponetele distanziandole tra di loro. Aggiustate di sale e coprite con un coperchio. 
  • Lasciate velare le uova, ci vorranno circa 4-5 minuti. Nel frattempo rompete una fetta sottile di pane toscano raffermo, in ciascuna cocotte. Potrete spezzarlo con le mani e disporlo in modo da foderare il fondo. Aggiungete sopra il pecorino grattugiato e con un mestolo unite anche la zuppa, facendo in modo di prendere anche un uovo per ciascuna cocotte.
  • Guarnite con un filo d'olio a crudo, una fogliolina di basilico e servite la vostra zuppa.  

Fonte ricetta: giallozafferano.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Riapre la gelateria De' Coltelli dopo la pausa invernale

social

Ricette locali, il riso al tartufo alla pisana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento