rotate-mobile
social

Migliori osterie d'Italia 2022, all'Antico Ristoro Le Colombaie di San Miniato l'unica chiocciolina Slow Food della provincia di Pisa

Il titolare e chef Daniele Fagiolini è stato premiato nella mattina di mercoledì 1 dicembre nella sede CNA di Pisa

È dell'Antico Ristoro Le Colombaie di San Miniato l'unica chiocciolina di Slow Food conquistata dalla provincia di Pisa nella guida Osterie d'Italia 2022. Il locale ha ottenuto il prestigioso riconoscimento in quanto "luogo di grande qualità dove la voglia di raccontare il territorio emerge costantamente", con lo chef e titolare Daniele Fagiolini, membro di presidenza di CNA Pisa Ristorazione, premiato nella mattina di mercoledì 1 dicembre nella sede di CNA Pisa. Insieme a lui presenti Francesco Oppedisano, presidente territoriale CNA Pisa, Simone Giglioli ed Elisa Montanelli, rispettivamente sindaco e vice sindaco del Comune di San Miniato, Nicola Micheletti, presidente Cna Ristorazione Toscana, e Gianmarco Mazzanti, coordinatore regionale della Guida Osterie d'Italia.

MIgliori Osterie d'Italia 2022, premiato l'Antico Ristoro Le Colombaie di San Miniato

L'Antico Ristoro, ricavato in un vecchio fenile della fattoria "Le Colombaie" poi restaurato ed abidito a enoteca prima di trasformarsi in osteria, è ormai diventato uno dei punti di riferimento della ristorazione della provincia pisa, grazie alla sua tipica cucina toscana e alla qualità delle materie prime, ricavate da produttori ed allevatori locali. Punti di forza confermati da sindaco e vicesindaco di San Miniato, che hanno ribadito il loro impegno e sostegno alle tante eccellenze del territorio, e da Gianmarco Mazzanti, che ha ricordato come la chiocciolina non sia solo ed esclusivamente sinonimo di mangiar bene "ma anche di prodotti di elevatissima qualità, sinergia coi produttori, straordinaria accoglienza e frutto di un grande gioco di squadra".

6c418da2-506e-4797-8714-a4345a81f78f-2

Soddisfazione anche da parte del presidente regionale di CNA ristorazione Nicola Micheletti, che ha sottolineato come l'associazione di categoria pisana faccia "da collante e da aggregatore facendo incontrare ristoratori e produttori locali – vere e proprie eccellenza di tutta la provincia - e coordinandoli dà vita a veri e propri risultati straordinari". A concludere il presidente territoriale di CNA Pisa che, dopo essersi complimentato con Fagiolini, ha sottolineato "come questo riconoscimento sia un grandissimo orgoglio per CNA che, come una grande famiglia, si impegna ogni giorno per sostenere, valorizzare e far espandere i propri imprenditori e artigiani avendo sempre un occhio di riguardo al territorio che ha immense potenzialità e qualità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliori osterie d'Italia 2022, all'Antico Ristoro Le Colombaie di San Miniato l'unica chiocciolina Slow Food della provincia di Pisa

PisaToday è in caricamento