L'autunno a tavola: la ricetta per i pici

Sono un tipo di pasta tipico di una zona della Toscana, ma sono comunemente mangiati in tutta la regione

L'arrivo dell'autunno e dei primi freddi invita a lunghe serate trascorse al caldo di casa in compagnia degli amici e, possibilmente, davanti a un bel piatto fumante e un buon bicchiere di vino rosso toscano. Ecco allora la ricetta per la preparazione dei pici, un primo piatto di grande gusto che si può realizzare con diversi sughi.

Gli ingredienti necessari sono (aumentateli o diminuiteli in base alle persone che dovete servire):

  • 500 grammi farina (200 grammi farina 00, 300 grammi grano duro)
  • Sale
  • Acqua

Impastate la farina con poco sale ed acqua e lavoratela in modo da formare un impasto consistente. Lasciate riposare l'impasto per almeno mezz’ora, coprendolo in modo che non entri a contatto con l’aria. Prelevate piccoli pezzettini di pasta e lavorateli con le mani in modo da formare dei grossi spaghetti, che sono proprio i Pici. Lessateli in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con il vostro sugo preferito preparato a parte.
I Pici stano benissimo con il ragù bianco di cinta senese, all’aglione, con le briciole o semplicemente con olio e parmigiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento