Cecilia Prugna e Lucia Di Guglielmo: due calciatrici pisane in Nazionale

Le due ragazze del 1997, giocatrici dell'Empoli Ladies (Di Guglielmo è il capitano) sono state convocate per la prima volta nella Nazionale maggiore

Sacrifici, sogni, sudore e ambizione: c'è la somma di tutte queste componenti nella convocazione in Nazionale che nei giorni scorsi si sono viste recapitare a casa due calciatrici che hanno mosso i primi passi proprio a Pisa. Lucia Di Guglielmo e Cecilia Prugna, entrambe nate nel 1997, lungo l'Arno hanno dato i primi calci al pallone e hanno capito che questa loro passione poteva travalicare anche i fastidiosi stereotipi cementati nella nostra cultura. Il calcio non è un affare esclusivamente per uomini, e le carriere di Lucia e Cecilia lo dimostrano ampiamente.

Partite dal Navacchio Zambra e dalla Scintilla, le due compagne si sono ritrovate poi nel Valdarno, formazione femminile storica di Castelfranco che nel 2016 è stata inglobata dall'Empoli. E proprio nell'Empoli Ladies le due pisane sono divenute bandiere e alfieri della società in campo, protagoniste della scalata che ha portato la squadra fino alla Serie A e alla salvezza dello scorso campionato. Di Guglielmo è il capitano delle azzurre e Prugna ne è l'infallibile rigorista. Compagne in campo e amiche fuori, con la testa sulle spalle e la consapevolezza di doversi sudare il futuro nonostante le soddisfazioni arrivate sul rettangolo verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Perché il calcio femminile non è riconosciuto come attività sportiva professionistica e quindi c'è una carriera da realizzare attraverso lo studio e la formazione: Lucia Di Gugliemo sta frequentando il corso di laurea magistrale in Chimica industriale, Cecilia Prugna ha conseguito la laurea triennale in Discipline dell'arte. Serietà e dedizione: due valori che le due calciatrici hanno sposato e che le hanno condotte sino al sogno della Nazionale. La Ct Milena Bertolini infatti ha inserito anche i loro due nomi nella rosa delle giocatrici selezionate per le due partite di qualificazione agli Europei 2022 contro Israele e Bosnia. Giovedì 17 settembre si sarebbe dovuta disputare la partita contro Israele al 'Castellani' di Empoli, ma a causa dell'emergenza Coronavirus nel Paese mediorientale la gara è stata rinviata. Il secondo match si disputerà martedì 22 settembre a Zenica, in Bosnia. Per Di Guglielmo e Prugna si tratta della prima esperienza tra le fila della Nazionale maggiore dopo le esperienze nell’Under 23 in occasione di un torneo internazionale disputato nei Paesi Bassi nel 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento