'Io non rischio': anche Jonathan Canini spiega le buone pratiche di protezione civile

Il popolare comico pisano ha illustrato in un video social alcune buone pratiche da osservare in caso di alluvione

I fiumi che esondano, l'acqua che invade case, negozi, rimesse e garage. Il fango che diventa improvvisamente padrone delle nostre vite, gettando nell'angoscia centinaia di famiglie. Le scene delle alluvioni purtroppo negli ultimi anni sono divenute una costante dei mesi più piovosi (e non solo). E' per questo motivo che la Protezione Civile ogni anno promuove la campagna 'Io non rischio' per incoraggiare le buone pratiche da mettere in atto in situazioni di questo tipo.

Anche il popolare comico pisano Jonathan Canini è sceso in campo al fianco dell'iniziativa, pubblicando sulla sua pagina Facebook un video nel quale ha illustrato alcune piccole pratiche da mettere in atto in caso di allerta meteo e rischio alluvione. Tra i consigli più importanti, quello di spegnere gas e quadro elettrico dell'abitazione in caso di esondazione di corsi d'acqua nelle vicinanze. Importante anche tenere la linea del cellulare libera per favorire le operazioni di soccorso e spostarsi il più possibile in alto, evitando le zone più facilmente allagabili: scantinati, garage, sottopassi, argini e ponti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento