rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
social

La Liste 2023, la classifica dei migliori ristoranti al mondo: nove sono in Toscana

La nostra regione trova ampio spazio nella graduatoria ideata da Jorg Zipprick e basata su un algoritmo

C'è spazio anche per l'Italia e la Toscana ne La Liste 2023, la classifica dei migliori mille ristoranti al mondo ideata da Jorg Zipprick basata su un algoritmo che mette insieme le valutazioni di guide, giornali e riviste di settore, cartacee e online. In graduatoria, per quanto riguarda la nostra regione, troviamo Da Caino di Montemerano (frazione di Manciano) con 96 punti, che precede Enoteca Pinchiorri di Firenze (95.50), Lorenzo di Forte dei Marmi (93), Bracali di Ghirlanda (frazione di Massa Marittima, 92.50), Santa Elisabetta di Firenze (85,50), Lux Lucis - Hotel Principe di Forte dei Marmi (85 punti), Romano di Viareggio (82), Arnolfo di Colle di Val d'Elsa (78,50) ed Il Piccolo Principe di Viareggio (77.50 punti). In testa alla classifica generale Frantzén di Stoccolma (Svezia), Guy Savoy di Parigi (Francia) e Le Bernardin di New York (Stati Uniti), che hanno raccolto 99.50 punti. Primi italiani in graduatoria il ristorante Da Vittorio di Brusaporto (provincia di Bergamo) e Le Calandre di Sarmeola di Rubano (provincia di Padova), che hanno ottenuto 98.50 punti.

Per quanto riguarda i premi speciali, due sono andati ad italiani: quello per l'innovazione a Niko Romito, premiato per il suo stile personalissimo di cucina ma anche per la sua visione imprenditoriale che include progetti didattici come l'Accademia ed una lista di ristoranti diversi che declinano la sua impronta stitlistica in locali di tipo diverso, e quello per la categoria Gemme nascoste a L'Argine a Vencò di Antonia Klugmann, a Dolegna del Collio (provincia di Gorizia).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Liste 2023, la classifica dei migliori ristoranti al mondo: nove sono in Toscana

PisaToday è in caricamento