menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'autunno a tavola: la ricetta per le frittelle di neccio

Con la farina di castagne non si realizza soltanto il castagnaccio. Anche i necci sono una prelibatezza tutta toscana: vediamo insieme come realizzarli

Si avvicina il tempo delle castagne, e con esse anche i piatti realizzati con la loro farina. In Toscana uno dei piatti più tipici di questa stagione autunnale è il castagnaccio, realizzato in varie forma a seconda della zona di residenza. Un'altra prelibatezza tipica, che non tutti conoscono, è il neccio. Si tratta di un piatto specifico della Garfagnana che può essere realizzato comodamente a casa da chiunque. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti e preparazione

Questi dolcetti si preparano in dieci minuti e secondo la tradizione vanno gustati con la ricotta, ma sono buonissimi anche cosparsi di zucchero a velo, di nutella, di marmellata oppure di noci.

Prendete 500 grammi di farina di castagne e setacciatela per evitare grumi. Unite acqua fredda, un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio, finché non si forma una pastella che non deve essere troppo liquida.

Scaldate in una padella un po’ di olio di semi d’oliva e friggete la pastella un cucchiaio alla volta, girate le frittelle finché non sono ben dorate.

Lasciatele scolare sulla carta assorbente e gustatele come più vi piace!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento