L'autunno a tavola: la ricetta per la vellutata di zucca

Con le temperature che si abbassano, anche a tavola ricerchiamo cibi che ci scaldino e ci diano una sensazione di benessere. Ecco perché le vellutate sono uno dei piatti tipici della stagione. Vediamo come realizzare quella a base di zucca

Negli ultimi anni è diventata famosissima grazie alla festività di Halloween. Ma ancor prima della popolarità della ricorrenza anglosassone, la zucca era uno dei re della tavola toscana durante la stagione autunnale. Sono molte infatti le ricette che hanno per protagonista questo ortaggio così colorato e caratteristico. Uno dei piatti più gettonati quando le temperature iniziano ad abbassarsi è la vellutata. Vediamo come prepararla.

Ingredienti e preparazione

Un primo piatto gustoso e leggero, facile da preparare e che richiede pochi ingredienti: un po’ di scalogno e qualche foglia di salvia per insaporire, un filo d’olio a crudo e crostini croccanti. Potete provare anche la versione light senza patate. E per una cena elegante e originale, usate l’involucro vuoto della zucca per presentarla a tavola.

Per realizzare questo piatto avrete bisogno di: 800 grammi di brodo vegetale, 1 chilo di zucca pulita e lavata, sale, pepe, noce moscata, 130 grammi di porri, 100 grammi di panna fresca liquida, olio extravergine d'oliva.

Per preparare la vellutata di zucca, cominciate pulendo il porro e tagliandolo a rondelle. Scaldate l’olio in una casseruola capiente, quindi unitevi il porro e fatelo soffriggere per qualche minuto, a fuoco non troppo basso, facendo attenzione che non si bruci ma facendolo tuttavia rosolare bene: questo soffritto conferirà un buon retrogusto arrostito alla vellutata. Se necessario, sfumate con poco brodo vegetale.

Intanto pulite la zucca e tagliatela a cubetti. Aggiungetela nella casseruola e fatela insaporire qualche minuto, quindi aggiungete il brodo vegetale caldo. In modo che le verdure ne risultino coperte, e portate a cottura mescolando spesso. Dopo 25-30 minuti la zucca dovrebbe risultare molto morbida e quasi sfatta: insaporite con la noce moscata.

E regolate di sale e di pepe a piacere. Unite quindi la panna, tenendone da parte una parte per la guarnizione finale dei piatti, e frullate accuratamente con il mixer a immersione. Avrete ottenuto una crema piuttosto liscia, ma per renderla vellutata come da manuale dovete setacciarla passandola attraverso un colino a maglie strette. Distribuitela infine nei piatti, guarnite con la restante panna e gustate la vostra vellutata di zucca ben calda!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, nuovo picco: 2.765 positivi, 326 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Cisanello, ambulanze in fila per l'area Covid: "In piena fase emergenziale, serve la collaborazione di tutti"

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Coronavirus in Toscana: 1.526 nuovi casi e 11 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento