← Tutte le segnalazioni

Altro

Bloccato ladro d'auto in Sant'Antonio

Via Sant'Antonio · Centro Storico

Stamattina intorno alle 12:50 un associato del Comitato Mezzogiorno passava a piedi in via Manzoni davanti all'hotel Astor.

Ha sentito il rumore di vetri rotti e ha visto un giovane che stava sfondando il lunotto posteriore di una grossa auto parcheggiata. Poi il ladro ha tirato fuori dalla macchina due borse ed è scappato verso via Sant'Antonio. Il membro del Comitato Mezzogiorno l'ha inseguito senza farsi notare e nel frattempo ha chiamato i Carabinieri.

Il ladro è entrato nel parco SS Cosima e Damiano, la cui degradata frequentazione è stata segnalata dal Comitato più volte e per ultimo direttamente all'assessore Serfogli. Nel frattempo lo ha raggiunto di corsa il proprietario dell'auto. Sono entrati nel parco e insieme hanno trovato il ladro con le borse. C'erano anche altri due soggetti conoscenti del ladro lì vicino (complici o meno lo diranno i Carabinieri). Mentre il ladro ed il proprietario parlavano, il nostro associato è tornato al cancello per aspettare i Carabinieri ed evitare che il ladro scappasse. In effetti dopo poco ha provato a scappare ma è stato fisicamente bloccato sul cancello e poi anche il proprietario l'ha afferrato per l'altro braccio per tenerlo fermo. A questo punto il tizio ha iniziato a divincolarsi e chiedere di lasciarlo, oltre che incitare uno degli altri due tizi a tirare fuori il coltello.

A questo punto per evitare reazioni pericolose il nostro associato, praticante di discipline marziali, ha messo in leva il gomito e gli ha urlato di non azzardarsi a muovere un dito proponendogli di lasciarlo solo se fosse rientrato nel parco (visto che c'era una sola uscita aperta) ... e così ha fatto. Dopo poco sono arrivati i Carabinieri che lo hanno arrestato mentre gli altri sono riusciti ad allontanarsi.

Ribadiamo che quel parco, che doveva essere una risorsa sociale e giovanile, è ormai riserva del malaffare come le numerose testimonianze affermano da molto tempo. Lo spaccio e il consumo di droga rendono la zona off limit per i cittadini del quartiere! Ma cosa bisogna fare per aver un intervento risolutivo!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tanta fatica e anche rischi. Domattina, se non già stasera, riprenderà il suo lavoro per il nostro arriccchimento culturale

Segnalazioni popolari

Torna su
PisaToday è in caricamento