Oltre 20 chili di gelato artigianale donati ai sanitari impegnati nella lotta al Coronavirus

L'iniziativa della gelateria Gunny: "Un grazie a chi è in trincea a lottare contro un nemico invisibile"

Non si ferma la catena della solidarietà. Nella giornata di ieri, 28 marzo, la gelateria Gunny di via San Lorenzo a Pisa ha donato ventuno chili di gelato artigianale al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Cisanello per dire grazie a tutti ai sanitari impegnati nella lotta al Coronavirus. "Un gesto - spiegano dall'esercizio - con il quale vogliamo ringraziare medici, infermieri e quanti in generale stanno sacrificando i loro affetti, rischiando la vita, in turni di lavoro estenuanti, in trincea contro un nemico invisibile in nome della 'vita'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento