← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Mancato recapito lettera fine isolamento Covid

Sappiamo benissimo che stiamo affrontando un periodo difficile e siamo nel cuore a tutti quelli che prestano servizio in prima linea in ospedale e negli ambulatori, a cui dobbiamo tutti un doveroso grazie. Il problema è la burocrazia, a Pisa le cose non funzionano proprio. Io sono al 25 giorno di isolamento, quindi ben oltre ai 21 giorni concessi per il rilascio, ad oggi non ho ancora ricevuto nulla, neppure una telefonata che se non erro dovrebbe essere di prassi. Le persone con cui dovresti poter parlare hanno interrotto le linee telefoniche e ti ritrovi a dover contattare call center, con ore di attesa al telefono, i quali possono solo fare solleciti (siamo già al secondo).

Malgrado il proprio medico faccia solleciti e invii pec si ritrova con le mani legate, in quanto l'uscita deve essere autorizzata dalla usl. Si tratta solo di una mail da inviare, altrimenti è stato inutile dare la possibilità di uscire dopo 21 giorni. Io lavoro in una ditta di termoidraulica, essendo stati tutti contagiati, ci sono persone senza riscaldamento da oltre 20 giorni. È giusto? Mi chiedo cosa dobbiamo fare per poter essere contattati e avere questa benedetta lettera di fine isolamento? Dobbiamo seguire la legge del "faccio come mi pare" e usciamo ugualmente? Ci siamo comportati bene, ma tante persone cominciano a fare così perché mai contattate.. Speriamo che l'articolo serva a qualcosa, se non a noi, a chi si troverà in situazione simile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • I servizi della sanità purtroppo non sono così idilliaci come ci vogliamo raccontare da anni, la gestione covid purtroppo ha portato alla luce l’inadeguatezza imbarazzante di buona parte del sistema sanitario. Non si racconti che è colpa dei numeri perché il sistema era già in tilt a settembre quando avevamo tre contagi al giorno. Stringa i denti..

Segnalazioni popolari

Torna su
PisaToday è in caricamento