Arriva la 'Settimana del baratto': ecco come partecipare

Dal 16 al 22 novembre barattando beni e servizi sarà possibile soggiornare gratis in migliaia di B&B e alberghi in tutta Italia: vediamo quali strutture del territorio pisano partecipano

La Settimana del Baratto giunge alla dodicesima edizione e si svolgerà dal 16 al 22 novembre 2020: i bed and breakfast affiliati al portale bed-and-breakfast.it che aderiranno all'iniziativa baratteranno il soggiorno in cambio di beni o servizi.

Ogni B&B che aderisce alla Settimana del Baratto è presente su settimanadelbaratto.it con foto, descrizioni, posizione sulla mappa, recensioni e caratteristiche. Inoltre, è presente sulla scheda delle strutture una lista dei desideri, costituita dai beni e/o i servizi che il B&B accetterà dal 16 al 22 novembre 2020 in cambio della propria ospitalità. I B&B partecipanti possono anche non avere una lista specifica, ma essere aperti a proposte di baratto di qualsiasi genere.

I viaggiatori che vogliono proporsi per soggiornare in cambio del baratto possono contattare i B&B attraverso il tasto presente su ogni scheda 'Contatta e Baratta'. Si riempie il modulo, si clicca 'Invia' e si attende la risposta del B&B, che arriverà via email.

Il B&B contattato accetterà o rifiuterà il baratto proposto, oppure aprirà le trattative per una conclusione dell’accordo. Se la proposta di baratto andrà a buon fine, il viaggiatore potrà fare le valigie per la terza settimana di novembre, ricordandosi di portare con sé l’occorrente per onorare il baratto concordato. Parole d’ordine? Fantasia, flessibilità, divertimento.

Le strutture aderenti a Pisa

- B&B Le donzelle di Vettovaglie

- Il Cenacolo Holiday House

- Pop Home Pisa

- Villa liberty Il Lauro

- Alla Torre con vista

- B&B Dei Cavalieri

- Villa Oasi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

Torna su
PisaToday è in caricamento