Sabato, 18 Settembre 2021
social

Estate agli sgoccioli: come combattere la sindrome da rientro dalle vacanze

La fine delle ferie ed il rientro al lavoro può comportare in molti individui la comparsa di sintomi quali ansia, nervosismo, insonnia, sbalzi d'umore, stanchezza e persino depressione

Quelli che stiamo vivendo sono gli ultimi scampoli d'estate, con le temperature che, stando alle previsioni meteo, dovrebbero abbassarsi già in questo fine settimana. L'arrivo del mese di settembre, per molti, significa dire addio alle vacanze per tornare alla vita lavorativa quotidiana: uno dei momenti più difficili dell'anno per ciascuno di noi, tanto che gli studiosi hanno individuato una particolare sindrome da rientro dalle vacanze, caratterizzata da sintomi quali ansia, insonnia, stanchezza, sbalzi d'umore, difficoltà di concentrazione e sensazione di malessere fisico. Nei casi più gravi questo disturbo può sfociare fino alla depressione.

Sindrome da rientro dalle vacanze, i rimedi

Per combattere la sindrome da rientro dalle vacanze possiamo ricorrere ad alcuni rimedi totalmente naturali. Vediamo quali sono i più efficaci.

  • Riposo: una volta terminate le vacanze, è consigliabile osservare un opportuno riposo, senza passare in maniera brusca dalle 10/12 ore di sonno tenute durante la ferie alle 6/8 dei giorni lavorativi. L'organismo ha infatti bisogno di adeguarsi in modo graduale ai cambiamenti di orari e di ritmi: vietati quindi i cambiamenti repentini.
  • Movimento: l'attività fisica, anche leggera, aiuta a smaltire le tossine di stress che si accumulano nell'organismo, aiutando a ritrovare il benessere mentale.
  • Aria aperta: il passaggio dalla luce naturale delle spiagge a quella artificiale degli uffici o delle fabbriche contribuisce in maniera significativa ad aumentare lo stress dell'organismo. È quindi necessario continuare a trovare qualche momento della giornata in cui stare all'aria aperta, godendosi l'ultimo sole estivo.
  • Alimentazione: anche mantenere un regime alimentare sano ed equilibrato aiuta ad abbassare stress e nervosismo. Nel passaggio dalle vacanze al rientro al lavoro l'organismo ha bisogno di zuccheri: consigliati i carboidrati semplici contenuti in marmellate e frutta e quelli complessi che si possono trovare in pane e cereali. Favoriscono a ritrovare il buon umore anche i cibi ricchi di melatonina.
  • Programmare il prossimo viaggio: che sia un breve soggiorno o una vacanza più lunga, avere già pianificato il prossimo momento in cui staccare nuovamente la spina vi aiuterà a rientrare al lavoro con la mente più serena.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate agli sgoccioli: come combattere la sindrome da rientro dalle vacanze

PisaToday è in caricamento