rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
social

WhatsApp, la nuova truffa: così puoi perdere l'account

Vittime, solitamente, le persone anziane, spinte ad attivare l'inoltro delle chiamate e degli sms

Una nuova truffa sta prendendo di mira gli utenti di WhatsApp. Secondo la CloudSek, azienda di sicurezza informatica, i malviventi starebbero sfruttando dei codici per ottenere il controllo del profilo dell'app di messaggistica delle proprie vittime senza che queste se ne accorgano. I truffatori, per giungere al loro scopo, sfrutterebbero metodi 'comunicativi' anziché 'tecnici'.

Come funziona la nuova truffa WhatsApp

Secondo quanto raccolto dai ricercatori, il sistema sfrutta i codici comuni che ogni persona può abilitare sul proprio telefono per l'inoltro delle chiamate e degli sms in caso di linea occupata. Vittime, solitamente, le persone anziane, a cui il truffatore di turno chiede del denaro facendo finta di essere un amico o un parente. Questo ciò che solitamente avviene:

  • il truffatore chiama la vittima e con uno stratagemma la invita a digitare le stringhe **67* e *405* seguite da un numero a 10 cifre;
  • a quel punto si attiva l'inoltro delle telefonate e degli sms sul numero indicato dopo i codici, bypassando quello in possesso;
  • lo stratagemma funziona solo quando il numero principale, a cui si è registrati con WhatsApp, è impegnato in una telefonata, come quella con l'autore della frode.

L'hacker, a questo punto, può eseguire un nuovo processo di registrazione dell'account WhatsApp con il numero della vittima. Il codice di conferma arriverà sul numero di sim inserito dopo i codici, così da finalizzare l'operazione di furto del profilo. L'hacker può completare la procedura, scollegare l'account della vittima e iniziare a usarlo in proprio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

WhatsApp, la nuova truffa: così puoi perdere l'account

PisaToday è in caricamento