menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uovo di Pasqua, come farlo in casa: la ricetta

Tutti i passaggi da seguire per prepararlo direttamente all'interno della propria cucina

Manca ormai non molto a Pasqua, che quest'anno si festeggerà il 4 aprile. Nell'occasione, a tavola, non potranno mancare le tradizionali uova di cioccolato, amate da tutte la famiglia. Queste non necessariamente devono essere acquistate al supermercato o in pasticceria: con un po' di pazienza, infatti, è possibile prepararle direttamente in casa. Vediamo quindi la ricetta per preparare uno squisito uovo di Pasqua.

Ingredienti

  •  750 gr. di cioccolato di qualità

Attrezzi da cucina

Questi gli attrezzi necessari:

  • termometro da cucina;
  • stampo uova di Pasqua da 18 cm;
  • spatola;
  • raschietto;
  • guanti di lattice.

La fusione del cioccolato

Innanzitutto bisogna procedere alla fusione del cioccolato seguendo questi passaggi:

  • spezzettate il cioccolato in una ciotola;
  • preparate una pentola di acqua bollente;
  • sulla pentola mettete la ciotola, che non deve toccare l'acqua, in modo che il calore sciolga lentamente il cioccolato. Mescolate delicatamente e portate il cioccolato ad una temperatura di 50° se usate il cioccolato fondente, meno se cioccolato al latte (stessa cosa per le temperature del temperggio).

Il temperaggio del cioccolato

Si deve poi procedere al temperaggio del cioccolato seguendo questa procedura:

  • togliete la ciotola dalla pentola;
  • versate 2/3 del cioccolato su un piano e lavoratelo con la spatola e il raschietto, stendendolo sulla superficie fino a portare il cioccolato ad una temperatura di 27°;
  • trasferite nuovamente il cioccolato nella ciotola e mescolate il tutto;
  • il cioccolato dovrà raggiungere i 30°. Se necessario rimettete la ciotola sulla pentola di acqua bollente o versatene nuovamente una parte sul piano per raffreddarlo. 

Lo stampo

Procedete poi allo stampo in questo modo:

  • versate il cioccolato fuso nello stampo spandendolo in modo uniforme su tutta la superficie grazie ad un opportuno dondolamento dello stampo;
  • dopo un minuto capovolgete lo stampo su un vassoio raccogliendo il cioccolato in eccesso;
  • lasciate cristallizzare per circa 20 minuti;
  • quando si sarà leggermente solidificato, togliete con un raschietto i bordi di cioccolato in eccesso;
  • versate nuovamente il cioccolato in eccesso nello stampo, ripetendo il dondolamento per distribuirlo uniformemente;
  • fate cristallizzare ancora circa 20 minuti, rimuovete eventualmente i bordi e fate rassodare il cioccolato;
  • ripetete questa operazione più volte per aumentare lo spessore del vostro uovo utilizzando tutto il cioccolato a disposizione;
  • fate rassodare il cioccolato per 2-3 ore in frigorifero. 

La composizione finale

Procede infine alla composizione finale:

  • togliete lo stampo dal frigo. Il cioccolato cristallizzato risulterà già separato dallo stampo;
  • indossate dei guanti di lattice per non lasciare impronte sull'uovo ed estraete le due mezze uova dallo stampo delicatamente;
  • scaldate quindi una padella;
  • scaldate i bordi delle due metà dell''uovo poggiandoli nella padella per pochi secondi;
  • inserite la sorpresa e fate aderire le due metà tenendole per qualche minuto. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento