social

'La Stanza di Ushuaia', ecco il nuovo singolo di Valerio Simonelli

Il brano, caratterizzato da sonorità vintage in chiave country rock, è disponibile in tutti i digital stores

Un viaggio, una corsa verso la fine del mondo. Questo è 'La Stanza di Ushuaia', l'ultimo singolo dell'artista toscano Valerio Simonelli, in uscita adesso in tutti i digital stores, per conto dell'etichetta Tilt Music Production di Londra e distribuito da The Orchard/Sony. Con sonorità vintage in chiave country rock, Simonelli ha realizzato una produzione "fatta di pane e sudore, come m'ha insegnato mio padre – dichiara - con le mani sporche e nude in modo artigianale, pura senza effetti... un suono che viene direttamente dalle mie passioni musicali, con le quali sono cresciuto...". Anche in questo caso continua la collaborazione, dal continente americano, col duo di autori Clearco & Piciocchi, che hanno scritto questa corsa ricca di esperienze, incontri e ricordi, metafora della vita, arrivando fino a Ushuaia, ultima città.

L'arrangiamento, curato e realizzato da Valerio Simonelli al suo Idem Studio, si avvale della preziosa collaborazione di Daniele Guerrazzi che, con la sua chitarra elettrica, ha creato la struttura armonica del brano, coadiuvato al basso da Giuseppe Coppola e Iosif Tiganoaia all'organo e synth.Il brano è accompagnato da un videoclip realizzato da Roberto Gabriele Cancelletto con la partecipazione della modella Liviia Ratsiborska, vestita dalla fashion designer Helen Romanova, e la piccola Chiara, figlia di Valerio. Il supporto fotografico del progetto e l'immagine di copertina sono stati curati da Plinio Neri e Attilio Gabriele.

Foto da Valerio Simonelli

Il profilo di Valerio Simonelli

Valerio Simonelli dal 2017 è il Frontman insieme a Marco Forconi dei "Caporali Coraggiosi". Nel Settenbre 2022 apre a Civita Castellana il concerto di Sabrina Salerno e Molella proponendo i brani della sua discografia di fronte a migliaia di persone. Dal 2023 ha esordito col suo nuovo progetto live  "ASSOLO", tributo semi-acustico a Claudio Baglioni. Uno spettacolo molto intimo in puro stile baglioniano con il quale l'artista pisano da solo con il pianoforte, la chitarra, la sua voce e anche la voce di Claudio si avventura in un viaggio emozionante nella musica del cantautore romano attraverso brani importanti e altri più lontani nella memoria che molto raramente si possono ascoltare dal vivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'La Stanza di Ushuaia', ecco il nuovo singolo di Valerio Simonelli
PisaToday è in caricamento