A piedi sulla via Francigena: riparte 'Visioni in movimento'

La scuola di cinema 'senza sedie' dedicata a giovani autori e film maker prende il via lunedì 21 settembre da San Miniato

Partiranno da San Miniato (Pisa) per arrivare a piedi fino a Siena: quattro tappe, quasi 90 chilometri sul tracciato ufficiale della Via Francigena, zaino in spalla e sguardo attento, pronto a cogliere un'idea contemporanea di cammino e raccontarla attraverso il linguaggio cinematografico. I 4 giovani autori protagonisti della sesta edizione di 'Visioni In Movimento' sono pronti a partire: dal 21 settembre in cammino, poi fino al 7 ottobre in Val d'Elsa per la fase di produzione, in quella che è una residenza artistica unica nel suo genere, l'unica scuola di cinema dove le lezioni si misurano in chilometri e non in ore.

E' questa, infatti, la formula ormai collaudata di 'Visioni In Movimento', la scuola di cinema senza sedie dedicata agli autori cinematografici under 35, provenienti dai paesi europei e dell'area mediterranea e selezionati attraverso un bando internazionale. Questa sesta edizione avrebbe dovuto svolgersi in primavera, ma l'emergenza sanitaria l'ha costretta a fermarsi: adesso, però, è tutto pronto per quella che vuole essere anche l'occasione per guardare al cinema in un modo diverso.

"La Francigena - racconta, infatti, il coordinatore Giuseppe Gori Savellini - è la strada che ha visto nascere il nostro progetto di scuola di cinema senza sedie e per questo è qua che ci piace tornare dopo l'esperienza di chiusura dettata dal diffondersi dell'epidemia del Covid-19. Tra l'altro, credo che la pandemia cambierà anche il modo di fare cinema, privilegiando troupe leggere e set en plein air: un modo nuovo e diverso che noi abbiamo sempre messo in pratica e trasmesso ai giovani autori che abbiamo formato in ogni edizione, assieme ai tutor professionisti dei tanti mestieri del cinema".

Sono quattro i protagonisti selezionati (due di loro lavorano in coppia) che arrivano da tutta Italia e che promettono di interpretare in modo originale, creativo, diverso la loro idea di cammino: Camilla Carè (27 anni), il duo trentino composto da Francesca Monegaglia (24 anni) e Lucrezia Stenico (23 anni), e Vito Manfreda (34 anni).

Il percorso

Quattro giorni, 90 chilometri da San Miniato (Pisa) a Siena: si parte lunedì 21 settembre, zaino in spalla. I giovani autori cammineranno insieme ai tutor sul tracciato ufficiale della Via Francigena per 4 tappe (San Miniato-Gambassi Terme; Gambassi Terme-San Gimignano; San Gimignano-Monteriggioni; Monteriggioni-Siena). Un percorso affascinante che si snoda tra boschi e vigneti, che guada corsi d'acqua e si arrampica sulle colline, lambisce le pendici del Montemaggio, tra castelli medievali, vasche termali, insediamenti etruschi e pievi romaniche.

I protagonisti

Camilla Carè, 27 anni. Partecipa a ViM con il progetto 'Gioi', un documentario composito che vuole raccontare i mutamenti sociali attraverso le trasformazioni del paesaggio: nessun cambiamento è indolore e lascia segni, spesso di incompiutezza, sul territorio.

Francesca Monegaglia (23 anni) e Lucrezia Stenico (24 anni). Francesca aveva già partecipato all’edizione 2019 di ViM sulla Francigena, mentre stavolta è con Lucrezia per il progetto 'Tracce', un lavoro originale che sta tra la videoarte e la documentazione della performance: un corpo in movimento, quello di una danzatrice, in un paesaggio che si anima.

Vito Manfreda, 34 anni, è lucano ma romano di adozione. Partecipa a ViM con il progetto 'Lettera a Werner Herzog', un documentario creativo (a tratti falso documentario) in cui il regista ha un solo scopo che vuole trarre dal cammino: scrivere una lettera a Herzog e raccontare quello che vede nel suo passaggio.

I tutor

I tutor, che assieme ai curatori del progetto Giuseppe Gori Savellini e Giulio Kirchmayr, seguiranno i giovani autori durante la residenza e li affiancheranno, poi, nella fase di produzione dei loro lavori sono tutti professionisti, tecnici ed esperti di cinema. Le loro biografie sono disponibili sul sito www.visionimovimento.com

Claudia Tosi - regista

Beppe Leonetti - montatore e autore

Giovanni Pompili - produttore

Giuseppe Tedeschi - aiuto regista

Sarah Pennacchi - produttrice

Andrea Zambelli - regista e direttore della fotografia

Simona Monticelli - location manager Campania Film Commission

Gianluca Novel - location manager Friuli-Venezia Giulia Film Commission

Daniel Mazza - direttore della fotografia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

'Visioni in Movimento' è un progetto nato nel 2017, ideato e prodotto dall’associazione Culture Attive e curato da Giuseppe Gori Savellini e Giulio Kirchmayr. Questa sesta edizione è realizzata grazie al sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali – Direzione Generale Cinema e di SIAE nell'ambito del programma 'Per Chi Crea', con la partecipazione del Comune di San Gimignano e del Comune di San Miniato, con il patrocinio dell'Associazione Europea delle Vie Francigene, in partenariato con le associazioni Premio Mattador (Trieste) e Visionaria Fest (Siena) e la collaborazione del Trieste Film Festival – Alpe Adria Cinema e di Doc/It – Associazione documentaristi italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento