Sport

Ac Pisa: dopo la caduta a Foggia Fabio Buscaroli non vuole alibi

Il difensore nerazzurro, reduce con la sua squadra dalla sconfitta contro il Foggia, non crede che le voci di mercato possano condizionare troppo e vuole riscattarsi già da domenica prossima

Fabio Buscaroli in azione

In queste ultime settimane si è parlato molto, forse troppo, di calciomercato attorno al Pisa e qualcuno spera che il mese di gennaio possa finire quanto prima per far sì che smettano le voci che disturbano i giocatori specialmente quelli più giovani. Ma Fabio Buscaroli non vuole che questo disturbo rappresenti un alibi per gli scarsi risultati della squadra in questo momento: "Il momento che stiamo attraversando adesso è difficile, ma non è determinato dalle voci di mercato che circolano attorno a noi. Non vogliamo trovare questo tipo di alibi e dobbiamo pensare a lavorare sodo per ritornare quelli del girone di andata”.

L'avversario di domenica però non sarà dei più semplici, quella Pro Vercelli che all'andata giocò un gran bel match e che rappresenta una delle sorprese positive di questo campionato: "E' vero, ma noi dobbiamo allenarci bene e prepararci al meglio per riscattarci sin da subito”. La gara contro il Foggia ha palesato gli stessi problemi delle ultime partite, ovvero primi tempi regalati e ripresa giocata forte, ma senza riuscire a recuperare: ”E' difficile spiegare questo approccio sbagliato che abbiamo ultimamente perchè in settimana lavoriamo sempre molto. Non dipende assolutamente da un calo fisico come allude qualcuno perchè diamo il nostro meglio nel secondo tempo. Evidentemente dobbiamo correggere alcune cose per evitare questi approcci molli alle gare”.

ARBITRO E GIUDICE SPORTIVO: Guido Operato della sezione di Isernia sarà il direttore di gara di Pisa-Pro Vercelli, coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Bevere di Foggia e Marco Balzano di Cagliari. Il fischietto Molisano quest'anno ha diretto due gare di Prima Divisione (Monza-Pro Vercelli 0-1 e Taranto-Foligno 1-0) nelle quali ha distribuito 11 cartellini gialli e uno rosso. Nessuno squalificato tra Pisa e Pro Vercelli e nessuna multa alle due società. In riferimento invece alla gara di Foggia di lunedì sera sono stati inflitti 2mila euro di multa alla società pugliese “perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni alcuni dei quali venivano lanciati sul terreno di gioco i quali, ostacolando la visibilità, causavano breve ritardo sull'orario d'inizio della gara; gli stessi, prima e durante la gara, facevano esplodere alcuni petardi, senza conseguenze”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ac Pisa: dopo la caduta a Foggia Fabio Buscaroli non vuole alibi

PisaToday è in caricamento