Sport

Ac Pisa 1909, le pagelle della stagione: Gli Attaccanti

Ogni giorno analizzeremo reparto per reparto tutta la rosa del Pisa al termine di questa pur ottima stagione chiusa con la sconfitta in finale play off contro il Latina

GATTO: Dopo una stagione a fasi alterne come quella passata, quest'anno Gatto si ripresenta ai nastri di partenza voglioso di riscatto riuscendoci però non sempre anche perchè difficilmente collocabile nel 3-5-2 di Pane. Con l'arrivo di Pagliari viene subito impiegato da attaccante dove riesce a dare il meglio mettendo in mostra le sue straordinarie qualità. Da incorniciare la doppietta al Perugia in semifinale playoff. 25 presenze e 6 gol.

PEREZ: La società in estate gli da fiducia e lui parte fortissimo con 5 gol nelle prime 8 partite. Poi emerge la querelle del contratto e lui sembra risentirne un po' tanto che smarrisce la via del gol sino alla trasferta di Prato. Mette sempre in campo comunque lo stesso spirito battagliero che gli regala spesso gli applausi dei tifosi. 28 presenze 7 gol. 

SCAPPINI: l'ultimo arrivato va a rinfoltire il reparto attaccanti. Su di lui ci sono grandi aspettative, ma soffre l'esplosione iniziale di Perez. Trova la prima rete contro il Sorrendo regalando il primo posto ai nerazzurri. Pagliari gli regala grande fiducia dal suo arrivo e lui ripaga con gol e buone prove. 29 presenze 5 gol.

TULLI:  così come Perez, anche lui parte in quarta con tante ottime prestazioni e gol qualitativamente molto validi. Come d'improvviso però la luce si spegne per quasi un girone facendogli perdere posizioni in graduatoria nello sprint finale. Commette una grossa ingenuità nella trasferta di playoff a Perugia. 29 presenze 7 gol.

MERCATO: CHI PARTE E CHI RESTA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ac Pisa 1909, le pagelle della stagione: Gli Attaccanti

PisaToday è in caricamento