Sport

Ac Pisa 1909: Ciccio Favasuli smorza le polemiche con la Curva Nord

Il centrocampista nerazzurro prova a chiarire il fraintendimento, magari con un confronto, in seguito alle sue parole nel post gara. Per domenica prossima invece spera di ripetere il match con la Reggiana

Francesco Favasuli chiarisce il malinteso creatosi con la Curva Nord nel dopogara di Pisa-Reggiana nel quale aveva parlato del bel clima creatosi all'Arena nel finale di partita, con il cuore del tifo organizzato che successivamente, aveva commentato con il seguente comunicato: ”Dopo alcune interviste della squadra nel dopo partita di Pisa-Reggiana, in particolare di Favasuli ed in parte di mister Pane, ci preme precisare un punto molto importante. Favasuli parlava di “atteggiamento scettico e silenzioso” dei tifosi nei confronti  della squadra lamentandosi della mancanza del tifo e chiedendo di essere incitati e casomai fischiati a fine partita. Bisogna assolutamente precisare, e ci sembra strano doverlo rifare, che questo silenzio e questa mancanza del tifo organizzato NON C'ENTRA ASSOLUTAMENTE NIENTE CON LA SQUADRA. NON E' CERTAMENTE DA ATTRIBUIRE LA MANCANZA DEL TIFO AL RENDIMENTO DELLA SQUADRA!!

Il nostro tifo non si è mai basato sui risultati. Come tutti, o a questo punto quasi tutti, sanno a Pisa il tifo organizzato è stato falcidiato da multe, denuncie e diffide per aver compiuto il solo “reato” di tifo all’Arena!! Sono decine e decine le multe e diffide inflitte ai ragazzi dei gruppi organizzati per aver mandato i cori con il megafono, aver scandito i cori della Curva con un tamburo, aver esposto il nostro pensiero con uno striscione o aver colorato la Curva con una bandiera o con un fumogeno. Sono “solo” questi i motivi di questa mancanza del tifo all’Arena, che c'entra lo scetticismo verso la squadra??! Qualcuno lo spieghi ai giocatori una volta per tutte!! Sentire interviste come quelle di ieri di Favasulli è incredibile dopo anni che a Pisa non si parla d’altro. Noi siamo i primi che vorremo fare il tifo come abbiamo sempre fatto, il nostro tifo non va certo in base ai risultati della squadra! Anche ieri (domenica, ndr) abbiamo avuto non pochi problemi per fare entrare dentro lo stadio il solo striscione che ricordava i due tifosi doriani scomparsi e che contestava l’ignobile decisione della Lega Calcio di non accettare la richiesta di fare un minuto di silenzio per ricordare questi due ragazzi. Forse Favasulli avrebbe fatto meglio a dire due parole contro questa tolleranza zero che a Pisa ci impedisce di tifare come noi stessi vorremmo fare, invece di tirar fuori delle cose assolutamente non corrispondenti alla realtà
”.

Il centrocampista nerazzurro però chiarisce la sua posizione, provando a risolvere questa incomprensione: ”Non mi permetterei mai di giudicare delle persone o i loro atteggiamenti, specialmente se si tratta della tifoseria della squadra in cui gioco io e la cui maglietta indosso da due anni. Ho parlato di scetticismo che c'era allo stadio, ma mai di tifo organizzato né di Curva Nord. Nell'esultanza chiedevo aiuto ma perchè penso umilmente che in quel momento avevamo bisogno del sostegno loro per vincerla, ma verso la curva faccio il pugno chiuso proprio per il rispetto che ho nel loro silenzio. So perchè non cantano, li capisco e rispetto e spero che questa cosa si possa chiarire anche con un confronto. Li ringrazio perchè in due anni son sempre stato trattato con affetto e rispetto, come quello che io porto per loro. Spero che questo rimanga un episodio isolato”.

Passando invece al calcio giocato Favasuli analizza così la situazione: ”Con la Reggiana era una gara importantissima più di quella col Foligno perchè vincere voleva dire allontanare la Reggiana a sei punti. Ci sono ancora da fare dei punti e speriamo di farli il prima possibile. Vincere col Foligno vorrebbe dire avere il 90% della salvezza in tasca e sarebbe importantissimo. Dobbiamo lavorare in settimana con intensità e forza senza sottovalutare l'avversario. Se riusciremo a fare quanto fatto domenica porteremo a casa la partita”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ac Pisa 1909: Ciccio Favasuli smorza le polemiche con la Curva Nord

PisaToday è in caricamento