Il generale Blen lascia i Lupi

Blengini ha deciso: il tecnico sale in A1 e l'anno prossimo allenerà a Vibo Valentia in Calabria. La decisione comunicata in mattinata alla società biancorossa di Santa Croce

 Dopo due stagioni l´apprezzatissimo tecnico torinese lascia i Lupi, per la massima serie, un palcoscenico che già l´anno scorso lo pretendeva, viste le sue grandi qualità: Vibo Valentia era già stata una tentazione. Ieri mattina, il direttore sportivo Alessandro Pagliai ha reso noto il passaggio del "Generale" al club calabro, dicendo fra l´atro che "la società porge il suo più sentito in bocca al lupo ad un tecnico che merita la massima serie per il suo assoluto valore".
Il presidente Agostino Pantani ed il suo vice Leonardo Ciardi si sono uniti alle parole di Pagliai, con lo stesso Ciardi già attivo, in chiave mercato, per individuare il sostituto di Gianlorenzo Blengini.

"La mia è una scelta professionale, altrimenti se avessi ascoltato il cuore sarei rimasto a Santa Croce - afferma l'ormai ex allenaore - porterò sempre con me questa cittadina, questa società e questi tifosi. E' grazie a loro che mi si è presentata quest´opportunità e qui, in riva all´Arno, tutti mi hanno voluto bene, dandomi tutto e ricevendo altrettanto da parte mia. Ricordo che quando il diesse Pagliai scommise su di me, offrendomi la panchina dei Lupi, provai una grande gioia". 

E prosegue: "I Lupi sono stati il primo amore e questo, lo sappiamo tutti, non si scorda mai. Qui ci sono le condizioni perfette per poter lavorare bene: dirigenti competenti, uno staff tecnico e medico di prim´ordine, una struttura degna dei migliori club, un bel pubblico. Tra qualche giorno voglio salutare e abbracciare ad uno ad uno i tifosi, i ragazzi della Curva. A Santa Croce, credetemi, mi sono trovato come a casa mia". 

Blengini ora è pronto per scendere in Calabria e mettersi a disposizione del club del presidente giallorosso, commendator Filippo Callipo, il patron della Tonno Callipo, grande realtà del meridione. 
Il tecnico lascia un grande ricordo nella cittadina conciaria: l´anno scorso la Codyeco Lupi si classificò al sesto posto facendo la sua degna figura.  Quest´anno la Ngm Mobile è arrivata terza, ha disputato la finale dei play off ed ha vinto, soprattutto, la Coppa Italia di A2. 
Tutto questa porta la firma del "Generale" Blen, allenatore lanciato dai "Lupi" nell´Olimpo del volley nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Strutture sociosanitarie: focolai in tre centri del pisano

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

Torna su
PisaToday è in caricamento