rotate-mobile
Altro San Rossore

Ippica: poker di favoriti nella Gran Corsa Siepi Nazionale

Domenica 13 febbraio all'ippodromo di San Rossore si correrà la gara di Gruppo 1

L’Ippodromo San Rossore di Pisa si veste a festa, domenica 13 febbraio, poiché è in programma la Gran Corsa Siepi Nazionale, gara di Gruppo 1 che vede in pista alcuni dei migliori cavalli della categoria. La lotta per la vittoria sembra ridursi a un poker di partecipanti ma si sa, soprattutto con gli ostacoli o le siepi, le sorprese non vanno escluse. Secondo gli esperti Sisal davanti a tutti parte Dominique, castrone baio di 8 anni, che lo scorso anno, proprio a Pisa, vinse due gare nel giro di 17 giorni. Il fuoriclasse francese, che ha vinto 4 delle 8 gare a cui ha partecipato, è dato vincente, in quota antepost, a 2,50.

Alle spalle di Dominique si piazzano una coppia di avversari molto agguerriti: Mauricius e Zanini. Il primo, connazionale del favorito della Gran Corsa Siepi Nazionale ma di due anni più giovane, è fermo dal 23 dicembre quando si è imposto a Pisa. Zanini, castrone di 9 anni tedesco, dal canto suo ha battuto recentemente proprio Dominique e punta a ripetersi in un palcoscenico di livello assoluto. La vittoria di uno dei due si gioca a 4. Il più giovane della compagnia tra i favoriti è Why, altro francese ma di 5 anni. Erede di Tin Horse e Albacete, Why ha finora corso due gare a ostacoli: una vinta e un’altra dove ha chiuso in sesta posizione: entrambe le gare si sono disputate all’ippodromo transalpino di Pau. Il suo successo, domenica pomeriggio, è offerto a 4,50.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ippica: poker di favoriti nella Gran Corsa Siepi Nazionale

PisaToday è in caricamento