rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Altro San Rossore

Endurance, cinque nuove campionesse italiane premiate a San Rossore

Primo posto per Greta Ghilardi (CEI2*) e Caterina Coppini nella CEIYJ2* e negli Under 14 è triplete umbro con Marie Panigoni (CEN B/R), Ludovica Cieri (CEN A) e Giada Neri (Debuttanti)

Si è chiusa con la premiazione di cinque nuove campionesse italiane la seconda giornata di gare dei VIM Spa Campionati Italiani di Endurance 2022 open, in scena nella tenuta di San Rossore di Pisa fino al 5 giugno. Sabato 4 giugno sul gradino più alto del podio dei Campionati Italiani CEI2* è salita Greta Ghilardi (Lombardia) in sella a Sultano By Libia,  che alla velocità media di 27,408 Km/h nell’ultimo giro taglia per primo il traguardo dei 120 km e si aggiudica la vittoria, seguita al secondo posto da  Federica Fulcini  (Emilia Romagna) su Calendula Bosana e da Elvira Vulcano  (Calabria) su Eudar, terza classificata. Sullo stesso percorso, per la categoria CEIYJ2*, si aggiudica la medaglia d’oro la young rider Caterina Coppini (Veneto) che in sella ad Antares By Nimroz tiene la media di 21,186 km/h; l’argento va ad Arianna Lanza (Lazio) su Tiziu di Gallura e il bronzo a Martina Berluti  (Sardegna) su Vendetta Tremenda.

Nelle categorie Under 14 è triplete per l’Umbria. Marie Panigoni, del Fuxiateam di Italia Endurance Stables & Academy, in sella ad Ultra Cps taglia per prima il traguardo degli 84 km con un punteggio di 6,00508, aggiudicandosi il titolo di campionessa italiana CEN B/R. La seguono Gloria Tinaburri (Emilia Romagna) su Calatea Bosana, che si posiziona al secondo posto, ed Emma Giacosa (Liguria) su Ancoralei Chm al terzo posto. E’ sempre umbra e del Fuxiateam la campionessa italiana della CEN ALudovica Cieri, che su Al Sarfah Du Barthas, con un punteggio di 8,70179, si posiziona davanti ai binomi Giorgia Baldicchi/Visitor (Toscana) ed Elena Gioserio/O'bajan Frezia (Lazio) che si piazzano rispettivamente al secondo e al terzo posto del podio. E infine Giada Neri, anche lei umbra del Wild Horse, vince nella categoria Debuttanti degli under 14 in sella a Egiziana (9,75122 punti), seguita da Amelie Garin (Valle D’Aosta) su Olek, argento, e Susanna Sirtori (Emilia Romagna) su Orodea Bosana, bronzo. Si sono aggiudicati il premio Best condition i cavalli Antares By Nimroz di Caterina Coppini e Assim Du Barthas di Costanza Laliscia, mentre ad  Ultra Cps è andato  il premio Anica come miglior purosangue arabo della categoria.

Il grande spettacolo dell’endurance a San Rossore prosegue domenica 5 giugno con i Campionati Italiani Pony in tutte le categorie: Pony Élite (8,4 km), B (5,6 km), A (4,2 km), Avviamento  (2,8 km).  Nella categoria B gareggerà anche Vittoria Monetti, campionessa italiana uscente nella categoria Pony Avviamento. I VIM Spa Campionati Italiani di Endurance 2022 sono un evento FISE (Federazione Italiana Sport Equestri) e FEI (Federazione Equestre Internazionale) organizzato da sistemaeventi.it e Italia Endurance Asd in collaborazione con l’Ippodromo di San Rossore e con il patrocinio del Comune di Pisa, del Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, della Regione Toscana e di Toscana Promozione Turistica. VIM Spa è il title sponsor che dà il nome all’evento, l’associazione Per donare la vita Onlus lo sponsor solidale. Le classifiche complete su https://www.enduranceonline.it/.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Endurance, cinque nuove campionesse italiane premiate a San Rossore

PisaToday è in caricamento