rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Altro

Tutto pronto per la seconda edizione del 'Torneo Open maschile Padel Club Santa Croce'

Al via tredici prime categorie e tre atleti tra i primi 10 d’Italia, oltre all’ex 2 al mondo Mieres

Dal 25 al 31 luglio esplode da 'padelmania' a Santa Croce sull’Arno. Padel Club e Tennis Club Santa Croce ospiteranno la seconda edizione del 'Torneo Open maschile Padel Club Santa Croce', dotato di 5.000 euro di montepremi, secondo atto rispetto alla fortunata edizione di esordio del 2021. Rispetto a dodici mesi or sono il club pisano ha deciso di fare le cose in grande, aumentando visibilmente il prize money: non è un caso quindi che alcune delle coppie più forti d’Italia si contenderanno la vittoria in quello che sarà uno dei tornei di padel più importanti organizzati nello Stivale in questa stagione.

Lo spessore dei partenti si preannuncia atomico, con la presenza di 32 coppie in totale, tra cui la bellezza di tredici prime categorie e cinque 2.1. Il campione in carica Cristian 'Toto' Calneggia quest’anno si presenterà con un partner d’eccezione, Juan Josè Mieres Petruf, ex numero 3 al mondo: solo per l’autorevolezza del loro curriculum i due argentini saranno gli uomini da battere, ma i contendenti non mancano. Su tutti ben tre atleti tra i primi dieci d’Italia, tra cui Michele Bruno (numero 3 delle classifiche nazionali 2021), Alessandro Tinti (numero 5), Emanuele Fanti (numero 6), sette tra i primi venti d’Italia considerando Luca Mezzetti (numero 13), Simone Licciardi (numero 17) e Joel Nazareno Ventura (numero 18), i fortissimi Joshua Pirraglia e Nicolas Brusa a completare una rosa di partenti stellare.

Interessante notare anche come alcuni ex tennisti professionisti di altissimo livello si stiano cimentando nel padel, riuscendo a giungere in pochi anni ai vertici della categoria: al 'Cerri' sono attesi il piemontese Edoardo Eremin (ex numero 292 del ranking ATP), ma soprattutto l’aretino Daniele Bracciali, icona del
tennis italiano, ex Davisman ed ex numero 49 delle classifiche mondiali. Il Padel Club Santa Croce, infine, può vantare di schierare con i propri colori il nuovo maestro spagnolo Joan Pou Chaves. Il programma della manifestazione prevede l’inizio delle qualificazioni lunedì 25 luglio, con tanti incontri ogni pomeriggio e ogni sera fino all’atto conclusivo di domenica 31 luglio. L’ingresso al circolo sarà libero per tutta la durata della manifestazione. "Per noi è motivo di grande soddisfazione organizzare un evento di questa portata - commenta Simone Martini, presidente del Padel e Tennis Club Santa Croce - lo scorso anno
siamo partiti quasi per scommessa, in una stagione in cui gioco forza, a causa del Covid, non abbiamo potuto ospitare il classico Torneo Internazionale Under 18 'Memorial Mauro Sabatini'. Adesso che gli Internazionali sono tornati, abbiamo voluto riproporre anche l’Open di Padel, aumentandone il montepremi grazie al sempre maggiore interesse degli sponsor nei confronti della disciplina: se l’ITF giovanile è storia e rispetto delle tradizioni, questa manifestazione rappresenta l’innovazione e uno sguardo verso il futuro. Mi piace pensare che il nostro circolo possegga questa doppia anima, si stia evolvendo e sia al passo coi tempi, accogliendo le richieste dei tanti appassionati di padel che ogni giorno calcano i nostri campi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per la seconda edizione del 'Torneo Open maschile Padel Club Santa Croce'

PisaToday è in caricamento