rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Altro

La Squadra Corse Città di Pisa alla prova del Rally Terra Valle del Tevere

Due equipaggi della società pisana affronteranno la prima gara stagionale su fondo sterrato

La stagione agonistica sta entrando nel vivo e nel prossimo week end inizierà la serie su fondo sterrato della penisola con il Rally Terra Valle del Tevere che oltre ad essere valevole per il Raceday Rally Terra ha anche abbinata la prima gara del Campionato Italiano Rally Terra Storico. Alla gara aretina saranno due gli equipaggi appartenenti alla scuderia pisana Squadra Corse Città di Pisa asd: quello composto da Filippo Nannetti che ha alle note il padre Franco e quello invece composto da Massimo Salvucci, nel ruolo estemporaneo di pilota, a cui detterà le note Giovanni Guerzoni con la piccola Peugeot 205 Rallye. Oltre ai due equipaggi al completo presente anche l’esperta co-pilota Alessia Tasi che invece detterà le note a Riccardo Baroncelli su Mitsubishi Lancer Evo VIII.

Per Filippo Nannetti, questa sarà la prima gara su fondo sterrato con la Renault Clio RS Line dopo il bell’esordio con la macchina francese nel finale della stagione passata con due podi ben adattandosi fin dai primi chilometri con la nuova vettura a disposizione. "La terra è certamente un fondo diverso da quello che affrontato finora, vedremo come ci adatteremo" dice Filippo Nannetti e prosegue "contiamo di fare esperienza e cercheremo di sfruttare al meglio il potenziale della macchina che è veramente elevato. Il percorso, avendolo fatto lo scorso anno, in veste però di navigatore, è bello e completo, è una bella sfida".  

Ruolo insolito invece per Massimo Salvucci in quanto si metterà per l’occasione alla guida di un Peugeot 205 Rallye affiancato da Giovanni Guerzoni, quindi a ruoli invertiti. Una gara per fare esperienza e chilometri per il duo pisano per conoscere sia il fondo sterrato che la vettura. "Non sarà facile guidare su fondo sterrato, anche perché le previsioni danno pioggia ed addirittura neve" afferma Salvucci e continua "ma il bello dei rally è anche il continuo alternarsi di condizioni, mai uguali durante la gara. Cercheremo quindi di fare il nostro meglio, abbiamo preparato con attenzione tutto, il nostro obiettivo è comunque macinare chilometri e tagliare il traguardo".

Da seguire anche la gara di Alessia Tasi che navigherà Baroncelli a bordo di una Mitsubishi Lancer. La brava navigatrice del sodalizio pisano, dopo il rientro alle corse avvenuto lo scorso anno, sembra ben intenzionata a rientrare a pieno ritmo nel ruolo iniziando la stagione con un pilota d’esperienza ed una vettura impegnativa. La gara aretina che i conduttori della Squadra Corse Città di Pisa asd affronteranno il prossimo week end inizierà con le ricognizioni del percorso sabato 26 febbraio dalle ore 7.30 alle ore 11.30 mentre dalle ore 12 alle ore 15 è in programma lo shake down . La gara invece partirà alle 17 a cui seguirà la disputa della prima prova speciale. Domenica 27 febbraio invece l’effettuazione delle rimanenti sei prove speciali con arrivo della prima vettura previsto alle ore 16.30. In tutto saranno quindi sette tratti cronometrati per 55,43 chilometri su un percorso globale di 231,55 chilometri. Fulcro della manifestazione sarà San Sepolcro dove sarà ubicato il parco Assistenza, arrivo e partenza con il coinvolgimento dei territori limitrofi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Squadra Corse Città di Pisa alla prova del Rally Terra Valle del Tevere

PisaToday è in caricamento