Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Ancona-Pontedera 1-1| Sgambetto granata, Vettori regala un pareggio d'oro

Contro la terza in classifica il Pontedera va sotto dopo appena 8', ma il gol del capitano permette ai granata di pareggiare e riscattare la sconfitta con il Prato. Un pareggio che potrebbe favorire il Pisa

Il pareggio strappato ad Ancona dice che la sconfitta di sette giorni fa con il Prato è stata solo un passo falso. Con l'1-1 in casa della terza forza del campionato il Pontedera torna a fare punti. Il risultato è ottimo. Ma la squadra allenata da Paolo Indiani convince anche sul piano del gioco.

Dopo un brutto inizio (gol di Pedrelli dopo appena 8'), i granata hanno messo alle strette l'Ancona, trovando il pareggio con un colpo di testa del capitano Vettori. Nel secondo tempo solo una parata miracolosa di Lori ha negato il gol a Scappini e nell'ultima mezz'ora il Pontedera ha pensato più che altro a contenere la spinta dei marchigiani, alla ricerca del secondo gol.

Il punto conquistato ad Ancona permette ai granata di restare nella parte alta della classifica, momentaneamente in compagnia della Carrarese al sesto posto. Ma Vettori e compagni hanno fatto un favore anche al Pisa, che vincendo nel derby con la Lucchese si porterebbe da solo al terzo posto. E nel posticipo di lunedì 7 dicembre alle 20.30 al 'Mannucci' andrà in scena proprio il derby della provincia tra Pontedera e Pisa.

LA PARTITA. Nell'Ancona Cornacchini rispetta le previsioni della viglia e schiera il 4-3-3, con Di Mariano dall'inizio nel tridente con Lombardi a destra e Cognigni punta centrale. Stesso modulo per il Pontedera: Indiani schiera Andrea Gemignani e Videtta sulle corsie laterali, ma in mezzo al campo sceglie Cannoni al posto di Daniel Gemignani. 

Alla prima occasione l'Ancona sblocca subito la partita. Vettori commette fallo su Di Mariano al limite dell'area, Pedrelli calcia la punizione e il suo sinistro si infila in rete. Il portiere Cardelli non vede partire il tiro e riesce solo a deviare il pallone. Da una parte il vantaggio permette all'Ancona di organizzarsi e giocare con tranquillità. Ma con l'aumento del pressing del Pontedera, la partita prende un'altra piega. I biancorossi iniziano a subire le iniziative della squadra di Indiani, che al 35' riesce a segnare l'1-1. Sulla punizione dalla trequarti di Cesaretti la difesa dell'Ancona lascia Vettori libero di colpire di testa e mettere in rete la sponda aerea di Della Latta, 

Il pareggio sveglia i biancorossi, che chiudono il primo tempo all'attacco e sfiorano il secondo gol con due tentativi di Parodi. L'occasione migliore arriva al 43', ma da distanza ravvicinata il terzino calcia addosso a un difensore.

Nella ripresa il Pontedera cerca di non far ragionare il centrocampo biancorosso ed evita di farsi schiacciare nella propria metà campo. Al 56' Lori salva l'Ancona con una parata miracolosa sul colpo di testa ravvicinato di Scappini. Cornacchini allora decide di irrobustire l'attacco, inserendo Bussi per Di Mariano e subito arriva un'occasione per i biancorossi: da calcio d'angolo Paoli colpisce di testa, ma Della Latta salva sulla linea di porta. Al 61' invece Polvani rischia l'autogol sbagliando clamorosamente un retropassaggio a Cardelli, ma la palla finisce sull'esterno della rete. 

Nell'ultima mezz'ora l'Ancona prende in mano la partita e Indiani si copre passando al 5-3-2, con Risaliti al posto di Cesaretti. I granata neutralizzano ogni attacco senza rischiare più niente e riescono portano a casa un punto d'oro. 

ANCONA – PONTEDERA 1-1

ANCONA (4-3-3): Lori 6.5; Parodi 6.5, Konatè 6.5, Mallus 6.5, Pedrelli 7; Hamlili 6 (35' st Casiraghi s.v.), Paoli 6.5, Bambozzi 5.5; Lombardi 5.5 (29' st Morgan s.v.), Cognigni 5.5, Di Mariano 6 (13' st Bussi 5.5). A disp.: David, Di Sabatino, Radi, Gelonese, Di Dio, Velocci, Sassano, Adamo, Cazzola. All.: Giovanni Cornacchini

PONTEDERA (4-3-3): Cardelli 5.5; A.Gemignani 6.5, Vettori 7, Polvani 6.5, Videtta 6.5; Cannoni 6 (40' st D.Gemignani s.v.), Della Latta 6.5, Kabashi 5.5; Disanto 6 (42' st Bonaventura s.v.), Scappini 6, Cesaretti 5.5 (20' st Risaliti 6). A disp.: Cacchioli, Della Corte, Gavoci, Gioè, Sane, Secondo. All.: Paolo Indiani 

ARBITRO: Ilario Guida di Salerno, assistenti: Massimo Manzolillo di Sala Consilina e Michele Nocenti di Padova

RETI: 8' pt Pedrelli, 35' pt Vettori

NOTE: ammoniti: Hamlili, Lombardi, Morgan, Vettori, Cesaretti. Angoli: 5-4. Recupero: 1' + 4'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona-Pontedera 1-1| Sgambetto granata, Vettori regala un pareggio d'oro

PisaToday è in caricamento