menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Vido in azione contro la Reggiana - Foto RFotogiornalismo

Luca Vido in azione contro la Reggiana - Foto RFotogiornalismo

Ascoli - Pisa: le probabili formazioni | Nerazzurri senza Luca Vido, fermato dal Coronavirus

L'attaccante è risultato positivo al tampone di controllo di domenica 28 febbraio e non è partito per le Marche. Mancherà sicuramente anche Mazzitelli per squalifica

E' già vigilia di campionato in casa nerazzurra: martedì 2 marzo il Pisa se la dovrà vedere con l'Ascoli al Del Duca (inizio ore 19). Gucher e compagni, in serie positiva da quattro turni, vogliono dare continuità per mantenere a distanza di sicurezza la zona calda della graduatoria e lasciare nel mirino il gruppone che battaglierà per l'accesso ai playoff. Dall'altra parte c'è un Ascoli che si trova di fronte una delle ultime spiagge del suo torneo: i bianconeri, reduci dal pareggio in casa del Pordenone (1-1), sono terzultimi a quota 22 e hanno già uno svantaggio di quattro lunghezze sui playout e ben otto sulla salvezza diretta.

Virus nello spogliatoio

L'avvicinamento alla trasferta nelle Marche è stata funestata da una scomoda novità: Luca Vido non è partito insieme ai compagni a causa della posivitià al Covid. Tutto il gruppo squadra, come da prassi, nella serata di domenica 28 febbraio è stato sottoposto al giro di tamponi di controllo propedeutico per il ritiro pre-gara. E l'attaccante numero 19 è risultato positivo: a scopo preventivo, in attesa dell'esito del test di controllo (obbligatorio in questi casi), il giocatore è stato lasciato a casa dalla società.

Contemporaneamente il club di via Battisti ha sottoposto a un nuovo giro di tamponi il resto del gruppo squadra, per scongiurare ulteriori positività e garantire l'isolamento a tutti gli effettivi. Al momento non sono emersi altri casi. Perciò D'Angelo dovrà fare a meno di uno dei due marcatori della sfida con il Vicenza di due giorni fa, così come del centrocampista Luca Mazzitelli, che era in diffida e con il cartellino giallo rimediato dovrà osservare un turno di stop. Gli altri due assenti sono gli infortunati Masucci e Sibilli.

Davanti a Stefano Gori, il tecnico abruzzese potrebbe cambiare ben tre quarti del pacchetto difensivo rispetto all'uscita col Vicenza: Lisi al posto di Beghetto sulla fascia sinistra, Belli a destra invece di Birindelli e Varnier al centro in sostituzione di Benedetti a formare la coppia con Caracciolo. A centrocampo dovrebbe toccare a Quaini sostituire Mazzitelli, in mezzo a Marin e Gucher. Sulla trequarti possibile partenza dal 1' per Mastinu e in attacco Marconi dovrà fare gli straordinari e partire nuovamente titolare. Al suo fianco Palombi è più avvantaggiato rispetto a Marsura.

Tre ritorni importanti

Nelle file dell'Ascoli si registra il ritorno in gruppo di tre elementi importanti per il pacchetto offensivo. Dalla squalifica tornano disponibili Simeri e Sabiri, mentre Bidaoui ha recuperato dal problema alla spalla e sarà a disposizione del tecnico Andrea Sottil. Dopo il pareggio ottenuto in Friuli in casa del Pordenone, l'Ascoli vuole tornare alla vittoria: "Anche sabato abbiamo terminato la gara con troppi rimpianti. Abbiamo giocato meglio degli avversari e creato più occasioni da gol, ma il risultato non ci ha premiato" ha affermato l'allenatore dei marchigiani.

L'arbitro e le curiosità della partita

La gara sarà diretta da Luca Massimi di Termoli: il Pisa con il fischietto molisano ha un bilancio composto da 2 vittorie e 3 sconfitte. In questa stagione ha diretto la sconfitta in Coppa Italia sul campo della Virtus Entella (3-1): un match che fu caratterizzato per un paio di clamorose sviste nell'area ligure che influenzarono il verdetto finale. D'altro canto Massimi ha diretto anche il derby vittorioso del 26 novembre 2017: 1-0 al Livorno, gol vittoria di Eusepi.

Il Pisa nelle ultime quattro trasferte ha raccolto 5 punti, rimediando due sconfitte identiche nel risultato (2-1) sul campo della Virtus Entella e della Cremonese. In questa striscia ci sono il blitz pesantissimo sul campo del Monza (0-2) e i pareggi di Venezia e Cosenza (entrambi 1-1). Lontano dall'Arena Garibaldi vantano anche due record niente male: il secondo miglior attacco delle venti contendenti (19 gol fatti, solo l'Empoli con 22 ha fatto meglio), ma anche la peggior difesa (24 gol incassati, peggio anche dei 22 subiti da Reggiana e Pescara).

Le probabili formazioni

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Pucino, Brosco, Quaranta, D'Orazio; Eramo, Saric, Caligara; Sabiri; Dionisi, Bajic. All. Sottil

Pisa (4-3-1-2): Gori; Belli, Varnier, Caracciolo, Lisi; Gucher, Quaini, Marin; Mastinu; Marconi, Palombi. All. D'Angelo 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento