rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Basket

Serie B: Il derby va ad Empoli. San Miniato si lecca le ferite

È una sconfitta bruciante quella rimediata in casa nel derby con Empoli. L'Etrusca allunga a 4 la serie senza vittorie e non riesce a rimettersi in cammino neanche tra le mura di casa

È una sconfitta bruciante quella rimediata in casa nel derby con Empoli. L'Etrusca allunga a 4 la serie senza vittorie e non riesce a rimettersi in cammino neanche tra le mura di casa, che nel girone di andata furono decisive per accumulare punti nonostante gli zero fatti in trasferta.

Inizia meglio Empoli che accende il suo leader Casella, 10 punti per lui già nel primo quarto. Alla prima sirena l'Etrusca non è ancora stata in vantaggio, mantenendo comunque nel mirino gli ospiti che chiudono sopra 18-20.

Nel secondo quarto i Canguri riescono a mettere la freccia e sembrano cambiare marcia. Tozzi va in doppia cifra mentre Use deve fare i conti con la situazione falli, Obinna è a 3 e Casella addirittura a 4 dopo il tecnico. I ragazzi di Empoli riescono comunque a sostenere il ritmo della gara senza temere di prendersi responsabilità. Si va negli spogliatoi sul 37-34 con il 7-0 finale di marca Etrusca. Sarà una battaglia.

La partita non vuole un padrone neanche nel terzo periodo che si chiude con un parziale in pareggio (13-13), e vede il massimo vantaggio Etrusca (48-41). Gli attacchi non sono scoppiettanti, la tensione è visibile ed è chiaro che un derby come questo sarà deciso dagli episodi.

Nell'ultimo periodo l'Etrusca fatica ancora a trovare il canestro che sembra talvolta stregato. Ogni possesso è decisivo e per Empoli è fondamentale poter contare sulla qualità del tiro di Costa e l'esperienza di Andrea Casella. È lui che si prende i tiri importanti dalla lunga distanza e guida gli ospiti al vantaggio degli ultimi possessi di gara. Sotto di due punti (60-62) sbagliano nell'ordine: Venturoli, Tozzi, ancora Venturoli. Antonini ha quindi due liberi per chiudere la partita, ma lo 0/2 illude nuovamente l'Etrusca. È ancora Tozzi a provare dalla lunga distanza ma la palla si incastra beffarda tra ferro e tabellone. Vince Empoli che si porta a -2 da San Miniato con una partita in meno e lo scontro diretto a favore. Il destino di questo finale di stagione dovrà per forza passare da vittorie pesanti se l'Etrusca vorrà mantenere questa posizione di classifica. Il calendario delle inseguitrici non aiuta la squadra di Marchini, la prossima giornata vede infatti lo scontro diretto tra Empoli e Matelica, con la certezza che se i Biancorossi non faranno l'impresa a Faenza, saranno raggiunti.

Servirà tutto il cuore e tutta la concentrazione che spesso sono mancate durante l'anno per acciuffare lo spareggio e allungare la stagione ai play in per la B d'Eccellenza.

Coach Marchini al termine del match: “C'è grande rammarico per la sconfitta, abbiamo avuto tante opportunità per chiuderla ma non l'abbiamo fatto. Troppi errori al tiro, se pensiamo al 4/25 3pt col 16%. Mi aspettavo però che la squadra facesse qualcosa in più, buttasse il cuore oltre l'ostacolo, invece così non è stato. Quando è rientrato Casella gli abbiamo permesso di tirare con troppa facilità. Oggi non è altro che lo specchio dell'annata. Se siamo questi probabilmente è perché durante questa stagione non sono riuscito a trasmettere ai ragazzi quello che volevo. Perché alle parole devono seguire i fatti e i fatti parlano chiaro! Aggiungo solo una ‘cosa tecnica’, che non sono solito fare ma che stavolta non ho capito, ovvero perché l'arbitro dopo l'ultimo time out ci ha costretto a fare la rimessa laterale cosi in alto, forse penalizzandoci.”

La Patrie San Miniato - USE Computer Gross Empoli 60-62 (18-20, 19-14, 13-13, 10-15)

La Patrie San Miniato: Luca Tozzi 17 (7/11, 0/2), Niccolò Venturoli 12 (2/5, 1/7), Stefano Capozio 9 (4/6, 0/2), Alessandro Spatti 6 (3/6, 0/1), Davide Guglielmi 6 (0/0, 2/5), Renato Quartuccio 3 (1/2, 0/2), Lorenzo Bellachioma 3 (0/3, 1/5), Leonardo Cipriani 2 (1/4, 0/1), Daniel Ohenhen 2 (1/3, 0/0), Giulio Speranza 0 (0/0, 0/0), Filippo Iacopini 0 (0/0, 0/0), Giorgio Bellavia 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 16 - Rimbalzi: 42 12 + 30 (Luca Tozzi 12) - Assist: 10 (Luca Tozzi 4)

USE Computer Gross Empoli: Andrea Casella 18 (1/4, 3/5), Valerio Costa 11 (4/8, 1/6), Luca Giannone 10 (3/7, 0/1), Daniele Sesoldi 6 (0/2, 2/4), Obinna Nwokoye 6 (1/5, 0/0), Simone Cerchiaro 5 (0/0, 1/2), Marco Mazzoni 5 (2/2, 0/1), Alessandro Antonini 1 (0/2, 0/3), Lorenzo Baccetti 0 (0/0, 0/0), Matteo Menichetti 0 (0/0, 0/0), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0), Mauro Marchioli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 26 - Rimbalzi: 36 6 + 30 (Obinna Nwokoye 8) - Assist: 4 (Andrea Casella 2)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Il derby va ad Empoli. San Miniato si lecca le ferite

PisaToday è in caricamento