rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Basket

Serie B, l'Etrusca San Miniato comincia bene la semifinale Playoff contro Pavia

Coach Marchini: “Non siamo partiti forte come in altre occasioni ma poi siamo stati bravi a reagire e ad esprimere tutta la nostra energia"

Al termine di una partita equilibrata, tirata, nervosa, esteticamente non bella, l’Etrusca La Patrie San Miniato ha avuto la meglio sulla Riso Scotti Omnia Basket Pavia e si è portata 1-0 nella serie di semifinale play-off. In questo modo ha scritto un’altra pagina della propria storia sportiva.

Per la seconda volta in 72 anni (dopo quella dello scorso anno) l’Etrusca ha avuto l’opportunità di disputare una semifinale play-off di Serie B e se l’anno scorso la serie si concluse con un 3-0 a favore di Chiusi, quest’anno i ragazzi della Rocca hanno vinto la loro prima gara di semifinale, un risultato storico appunto.

“Non siamo partiti forte come in altre occasioni – ha commentato Coach Marchini al termine – ma poi siamo stati bravi a reagire e ad esprimere tutta la nostra energia. Sono orgoglioso dei miei ragazzi che, nonostante la tensione ed un po’ di nervosismo, hanno fatto un gran lavoro, non tirandosi mai indietro e rimanendo sempre attaccati alla partita quando eravamo sotto. Loro sono fisici ed esperti e quindi mi aspettavo una partita di questo genere. Gara 2 sarà ancora più difficile ma noi abbiamo dimostrato di esserci, di poter dire la nostra, sia da un punto di vista tecnico che di tenuta nervosa”

La partita - In avvio l’Etrusca ha pagato la giovane età e la minore esperienza dei suoi elementi, al cospetto di avversari ben più navigati e più abituati a disputare gare di questo livello. Ha iniziato molto contratta, commettendo molti errori banali, sia in fase di tiro che di costruzione di gioco, che di tenuta difensiva, e Pavia ne ha approfittato. Dopo una prima fase di equilibrio (9-12 al 6° minuto) la Riso Scotti ha prodotto il primo allungo portandosi sul +9 (9-18 all’8°), ma i ragazzi di Coach Marchini hanno saputo controbattere e sono andati al primo riposo con soli 4 punti da recuperare (14-18).

Nella seconda frazione buon avvio dei locali che ribaltano il punteggio e si portano a loro volta sul +4 (22-18 al 14°), ma Pavia non molla e ritrova la parità al 16° (25-25) per poi allungare di nuovo nell’ultimo minuto ed andare al riposo lungo sul +5 (32-37), grazie alla bomba di Sorrentino e al canestro di Donadoni dalla media.

Nel terzo periodo regna l’equilibrio, con Pavia che conduce sempre nel punteggio, con un margine di vantaggio che oscilla tra i 3 e i 7 punti. I viaggianti appaiono più sicuri ed autoritari, ma San Miniato resta in scia con le unghie e con i denti. A 6 secondi dall’ultima sirena, con Pavia sul +6,  l’azione che forse cambia l’inerzia della gara. Quartieri commette fallo antisportivo su Mastrangelo, scatenando le proteste di Coach Ducarello, che viene sanzionato con un fallo tecnico. Mastrangelo dalla lunetta fa 2 su 2 per il fallo subito e Tozzi fa 1 su 1 per il fallo tecnico. Nell’ultima azione, con 6 secondi da giocare, assist di Benites per Lorenzetti che realizza da sotto. In un amen l’Etrusca è passata dal –6 al –1 (47-48).

Nell’ultimo quarto c’è ancora equilibrio per 4 minuti (58-58 al 34°) ma l’Etrusca ora ha un’altra faccia e piazza un parziale che la porta sul +7 con poco più di due minuti da giocare (69-62). Pavia si affida al tiro dall’arco per tentare il riaggancio e trova due bombe consecutive di Torgano che la riportano ad un solo possesso di distanza (71-68 a 50 secondi dal termine) ma l’Etrusca difende forte ed il punteggio resta invariato fino alla fine, per l’apoteosi del numeroso pubblico di San Miniato.

Gara 2 è in programma per dopodomani, Martedì 31 Maggio alle ore 20:30, sempre al PalaFontevivo. Lo spettacolo dei play-off continua e l’Etrusca lo sta vivendo da protagonista. Sarà un’altra battaglia ed il pubblico di San Miniato non mancherà di sostenere i suoi beniamini, come ha fatto stasera e per tutto il campionato!
 

Il tabellino di La Patrie Etrusca San Miniato – Riso Scotti Omnia Basket Pavia 71-68 (14-18, 18-19, 15-11, 24-20)

La Patrie Etrusca San Miniato: Mastrangelo 8, Lorenzetti 15,  Tamburini n.e., Ermelani n.e., Guglielmi 6, Benites 11, Candotto 5, Caversazio 21, Bellachioma, Capozio n.e., Scomparin n.e., Tozzi 5. All. Marchini, Vice Latini

Riso Scotti Omnia Basket Pavia: Rajacic, Lebediev n.e., Torgano 14, Corral 16, Donadoni 10, D’Alessandro 2, Quartieri 8, Sorrentino 5, Birra n.e., Calzavara 6, Sgobba 7.  All. Ducarello, Vice Peraro e Vercelli

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, l'Etrusca San Miniato comincia bene la semifinale Playoff contro Pavia

PisaToday è in caricamento