rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Basket

Un'Etrusca San Miniato autoritaria si impone su Monfalcone: è Semifinale contro Pavia

Marchini: "Sono veramente orgoglioso della mia squadra. Ad inizio serie ero consapevole delle difficoltà che avremmo incontrato in quanto consideravo Monfalcone un'ottima squadra e ben allenata e non mi sbagliavo"

In una bellissima cornice di pubblico, l’Etrusca vince con autorità gara cinque contro Monfalcone e vola alle semifinali.  Un bellissimo traguardo ottenuto “buttando il cuore oltre l’ostacolo” come si suol dire. Una bella reazione quella dei ragazzi di coach Marchini dopo le due sconfitte subite a Monfalcone. 

Le due squadre sono partite contratte, scrutandosi a vicenda senza mai allungare nel punteggio, al 5’ il tabellone segnava infatti 6-6. È nella seconda frazione che l’Etrusca allunga, con grinta, piazzando un importantissimo parziale di 20-8 firmato Lorenzetti (top scorer con 19 punti) che ha mandato i biancorossi al riposo lungo sul +14 (36-22).

Al rientro dagli spogliatoi si è visto un match molto equilibrato spezzato dal brutto scontro subito dal nostro Antonio Lorenzetti costretto ad uscire con i sanitari a bordo campo. Un brutto spavento che ha tenuto i tifosi biancorossi con il fiato sospeso. Antonio adesso sta bene e le sue condizioni verranno rivalutate nei prossimi giorni. 

Nell’ultimo quarto Monfalcone ha provato a riagganciare il match e con la tripla di capitan Scutiero si è riavvicinata a -6. I ragazzi della Rocca non mollano e con le triple di Tozzi e Mastrangelo mettono fine ai giochi: per l’Etrusca è semifinale! L’avversario di turno, in questo caso, sarà Omnia Basket Pavia che  è approdata alle semifinali grazie alla vittoria ottenuta in gara 5 ai danni di Mestre. Un avversario conosciuto per San Miniato in quanto già scontrata, quest’anno, due volte in campionato. 

“Sono veramente orgoglioso della mia squadra. Ad inizio serie ero consapevole delle difficoltà che avremmo incontrato in quanto consideravo Monfalcone  un'ottima squadra e ben allenata e non mi sbagliavo - commenta coach Marchini a fine gara - Allo stesso tempo stasera mi aspettavo che i ragazzi avrebbero fatto una bella partita e così è stato. Un abbraccio ad Antonio che è in osservazione in ospedale e un grazie al nostro pubblico che è stato superlativo” 

Il tabellino di  La Patrie San Miniato - Pontoni Monfalcone 66-56 (16-14, 20-8, 15-15, 15-19)

La Patrie San Miniato: Antonio Lorenzetti 19 (7/12, 1/1), Luca Tozzi 13 (2/5, 3/6), Nicola Mastrangelo 11 (2/5, 2/5), V.j. alberto Benites 7 (1/2, 0/6), Lorenzo Bellachioma 7 (0/2, 2/3), Giulio Candotto 5 (2/2, 0/3), Edoardo Caversazio 4 (1/2, 0/2), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/5), Marco Ermelani 0 (0/0, 0/0), Leonardo Scomparin 0 (0/0, 0/0), Giosue Tamburini 0 (0/0, 0/0), Stefano Capozio 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 18 - Rimbalzi: 36 8 + 28 (Luca Tozzi 8) - Assist: 13 (V.j. alberto Benites 4)

Pontoni Monfalcone: Devil Medizza 15 (7/12, 0/1), Roberto Prandin 12 (5/7, 0/4), Marco Bacchin 8 (2/5, 0/0), Massimo Rezzano 7 (2/7, 1/4), Alessandro Scutiero 5 (0/0, 1/3), Alessandro Naoni 4 (1/2, 0/1), Armin Mazic 3 (1/2, 0/3), Andrea Coronica 2 (1/2, 0/0), Riccardo Azzano 0 (0/2, 0/0), Giovanni Bellato 0 (0/1, 0/1), Samuel Sackey 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 13 - Rimbalzi: 33 6 + 27 (Devil Medizza, Armin Mazic 9) - Assist: 3 (Massimo Rezzano, Alessandro Scutiero, Armin Mazic 1)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'Etrusca San Miniato autoritaria si impone su Monfalcone: è Semifinale contro Pavia

PisaToday è in caricamento