rotate-mobile
Basket

La Patrie Etrusca difende il primato: al Pala Credit Agricole arriva Piombino

Coach Marchini: "Sono positivo ed ottimista per un match che sarà per noi anche una prova dal punto di vista mentale”

Per la decima giornata del Girone A della Serie B di basket maschile la capolista La Patrie Etrusca San Miniato riceve al Pala Credit Agricole Italia la Solbat Golfo Piombino. I livornesi al momento occupano il terzultimo posto in classifica con sei punti frutto di tre vittorie e sei sconfitte. Ma Piombino a dispetto della graduatoria negli ultimi tre incontri ha centrato due vittorie compresa quella pesante sul parquet di Legnano. Un cliente scomodo.

Ne è ben consapevole Coach Marchini che nell'intervista concessa al sito ufficiale del club sottolinea che: “La partita di questa domenica è molto delicata, come ho detto anche dopo la vittoria del derby contro Empoli, in quanto giochiamo contro un'avversaria che pur trovandosi in una situazione di classifica particolare, con soli 6 punti, ha grande qualità e soprattutto offensivamente è una squadra che dal mio punto di vista vale le prime 5/6 posizioni del girone".

"Piombino - spiege il coach di San Miniato - ha confermato diversi giocatori: il playmaker Venucci, che è sicuramente uno dei migliori esterni della categoria; Eliantonio, lungo di qualità che può giocare sia a fronte che che spalle a canestro, insieme all'altro lungo Persico; Mazzantini, un esterno importante; Camillo Bianchi che è il loro capitano e infine Pistolesi. Inoltre hanno inserito tre esterni: Paolin, che è un giocatore di notevoli qualità che l'anno scorso ha raggiunto la promozione con Fabriano; Tognazzi, che può giocare sia play che guardia; Pedroni che torna a Piombino dopo aver vinto il campionato a Piacenza lo scorso anno".

"Loro quindi - conclude la descrizione di Piombino Mancini - sono una squadra di livello, che è partita con qualche difficoltà e che sta cercando gli equilibri migliori. I risultati delle ultime partite dimostrano che stanno crescendo, infatti hanno vinto a Legnano facendo quasi 100 punti e hanno rischiato di vincere a Omegna".

Il tecnico dei sanminiatesi parla poi della condizione della sua squadra: "Noi in questo momento siamo in una posizione di classifica per cui tutti vogliono provare a fare il colpo e a metterci in difficoltà, per questo dobbiamo mantenere la fiducia e l'umiltà che ci ha contraddistinto fino ad ora. Noi dovremo metterli in difficoltà con la nostra difesa, la nostra intensità e la nostra organizzazione, perché lasciarli giocare vorrebbe dire fare tanta fatica. Ci stiamo preparando al meglio, conoscendo la difficoltà dell'impegno ma sapendo anche che vogliamo continuare questo percorso,e i ragazzi stanno mantenendo sempre un grandissimo atteggiamento e una grandissima presenza".

"In settimana - conclude Marchini - abbiamo anche fatto un'amichevole a Pistoia e abbiamo giocato con intensità, con impegno e con attenzione, quindi sono sicuramente positivo e ottimista per il match di domenica, che sarà per noi anche una prova dal punto di vista mentale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Patrie Etrusca difende il primato: al Pala Credit Agricole arriva Piombino

PisaToday è in caricamento