rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Basket

L'Etrusca torna a casa: a San Miniato arriva Borgomanero

Coach Marchini: "Questa la considero un po’ la classica partita trabocchetto che assolutamente non dobbiamo sottovalutare"

Domenica 10 aprile al PalaCréditAgricole di San Miniato arriva College Borgomanero in quella che per l’Etrusca è la terzultima gara casalinga della regular season. Palla a due ore 18:00.

“La partita di domenica la considero un pochino la classica partita trabocchetto, nel senso che giochiamo contro Borgomanero che è ultima in classifica con otto punti, ma che non va assolutamente sottovalutata in quanto nell'ultimo periodo ha fatto risultati importanti, come la vittoria casalinga con Cecina, la partita persa ad Alba solo dopo un supplementare e anche la sconfitta precedente dove ha rischiato di vincere con Empoli.” Queste sono le prime parole di coach Marchini alla vigilia del match.

Rispetto alla partita d'andata, Borgomanero ha arricchito il proprio roster con due giocatori importanti: uno è Nwouochua, pivot di origini nigeriane e Rupil, tiratore molto pericoloso che viene da due stagioni in Legadue. Due giocatori che si aggiungono ad un gruppo di ragazzi giovani, ma di grandissimo talento, qualità e di prospettiva.

Tra i principali nomi spunta il play Boglio, la guardia Jovanovic e l’ala Ferrari. Questi ragazzi sono sostenuti da un giocatore senior quale Airaghi, classe ‘96: un giocatore che gioca dentro l'area con grande solidità, e che fra le tante caratteristiche ha anche quella di tirare fronte a canestro.

“Non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia, ma essere prontissimi a giocare una partita che vale due punti, una partita che ci manterrebbe ancora in testa alla classifica da soli. Dovremmo limitare quelle che sono le loro principali caratteristiche ovvero quella di avere un ritmo estremamente alto, di correre e di essere molto pericolosi dall'arco dei tre punti. Dal canto nostro vogliamo fare la nostra partita consueta, con grande attenzione, con grande
intensità difensiva e con concentrazione, per portarla a casa” conclude coach Marchini.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Etrusca torna a casa: a San Miniato arriva Borgomanero

PisaToday è in caricamento