Martedì, 28 Settembre 2021
Sport Pontedera

Benevento - Pontedera 3-0 | I granata crollano nel secondo tempo

Il gol di Mengoni e la doppietta di Evacuo condannano il Pontedera, che perde l’imbattibilità dopo 6 giornate. I ragazzi di Indiani tengono per un tempo e naufragano nella ripresa. La zona playoff è salva, ora il derby con il Pisa

I granata non riescono a riscattare il 4-0 incassato lo scorso 4 agosto in Coppa Italia. Al 'Vigorito' soccombono di nuovo sotto una pioggia di gol. Anche se questo Pontedera non è sicuramente quello in versione estiva e per un tempo riesce a tenere il campo e a mettere paura ai giallorossi. Ma il Benevento rinfrancato dalla cura Brini prende in mano la partita nel secondo tempo e la chiude nel giro di 10’. I sanniti confermano di essere uno schiacciasassi in casa (8 vittorie in 11 partite) e dopo il 3-0 possono provare l’assalto ai piani alti. Il Pontedera nonostante il ko tiene salda la zona playoff, anche grazie alle sconfitte di Prato e Grosseto. Ma le assenze e un avversario in formato serie B si sono rivelati un ostacolo troppo duro per i granata, che non perdevano da 6 giornate e ora si prepareranno al derby con il Pisa di domenica prossima.

LA PARTITA. La prima occasione è per il Benevento: dopo 6’ Negro manda fuori di testa la punizione di Mancosu. Passa un minuto ed è ancora più clamorosa l’opportunità per Evacuo, che prepara il tiro da ottima posizione, ma Pezzi riesce a sporcare la conclusione. Passato lo shock iniziale il Pontedera si fa sotto con il tentativo dalla distanza di Galli al 20’, che sfiora la traversa. Il Benevento risponde al 23’ con il solito Evacuo, ma la mira è ancora imprecisa al termine di una bella azione d’attacco. Al 27’ Mancosu si vede anche annullare un gol per un tocco in fuorigioco praticamente sulla linea di porta. Ma tutto sommato i granata reggono l’assalto degli avversari e crescono nel finale del primo tempo, riuscendo a costruire due palle gol con Di Noia, che viene fermato per una carica su Baiocco, e Arrighini, che in contropiede si fa intercettare il tiro dal portiere. Nella ripresa il Benevento continua a spingere e schiaccia i granata nella metà campo. Fioccano le occasioni da rete, ma Ricci è bravo a respingere su Negro e Mancosu al 54’ e al 56’. Per sbloccare la partita serve la rovesciata di Mengoni, che raccoglie l’assist di Mancosu sugli sviluppi di un corner e gira in rete. Il raddoppio arriva al 70’, con un'altra invenzione di Mancosu respinta da Ricci, ma sulla ribattuta Evacuo anticipa la difesa e mette in rete. La reazione del Pontedera non porta frutti e  il Benevento mette in ghiaccio la partita a 1’ dalla fine con un ripartenza micidiale: il neo entrato Milesi lancia Evacuo, che scatta sul filo del fuorigioco e in solitudine mette a segno la doppietta.     

IL TABELLINO

BENEVENTO – PONTEDERA 3-0

BENEVENTO (4-2-3-1): Baiocco; Dicuonzo, Signorini (69’ Milesi), Mengoni, Som; Doninelli, Agyei; Melara (84’ Ferretti), Mancosu (81’ Montiel), Negro; Evacuo. A disp.: Piscitelli, Campagnacci, Di Piazza, Guerra. All.: Fabio Brini

PONTEDERA (3-5-2): Ricci; Pezzi, Gonnelli, Verruschi (46’ Vettori); Galli (69’ Picone), Settembrini, Caponi, Di Noia, Regoli; Arrighini, Pera. A disp.: Addario, Luperini, Orsini, Pastore, Romiti. All.: Paolo Indiani.

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì (Prenna-Di Salvo)

RETI: 60’ Mengoni, 70’, 89’ Evacuo.

NOTE: ammoniti Agyei, Dicuonzo, Verruschi, Settembrini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benevento - Pontedera 3-0 | I granata crollano nel secondo tempo

PisaToday è in caricamento