Biancoforno Volley Santa Croce: presentata la squadra 2011/2012

L'obiettivo per la prossima stagione di A2 è quello di arrivare ai play off: la formazione di Santa Croce è l'unica toscana a giocare nel campionato di A2 femminile

Si è svolta ieri pomeriggio, al PalaParenti di Santa Croce sull’Arno, la presentazione ufficiale della nuova squadra Biancoforno Volley Santa Croce, edizione 2011/12 che a ottobre debutterà, per il secondo anno consecutivo, nel campionato nazionale di A2 femminile come unica partecipante della Toscana.

Erano presenti il presidente del club Giancarlo Campinoti, il direttore generale Pino Calò, il direttore sportivo Luca Berti, lo staff tecnico e le giocatrici che si sono brevemente presentate a tifosi, simpatizzanti e stampa locale.

“L’anno scorso ci siamo presentati in punta di piedi - ha detto Pino Calò - quest’anno invece lottiamo per i play off. Vogliamo il massimo impegno da parte delle ragazze. Abbiamo scelto il meglio per costruire una squadra che spero ci darà delle grandi soddisfazioni”.

“Abbiamo svolto un grosso cambiamento radicale allestendo una squadra completamente nuova - ha aggiunto Luca Berti -  le ragazze sanno che saranno supportate in tutto e per tutto dalla società e a loro si chiede di ricambiare con un piazzamento importante di alto livello. Non per essere presuntuoso ma sono certo che faremo bene perche credo nella professionalità e determinazione delle atlete e anche dell’allenatore.

“Ringrazio la società e in particolare Berti per la fiducia dimostrata - ha replicato il neo tecnico Mauro Chiappafreddo -  conosco quasi tutte le atlete personalmente e tutte agonisticamente. Abbiamo creato esattamente il gruppo che volevo, un equilibrio perfetto tra esperienza e entusiasmo. Non vedo l'ora di iniziare”.

Erano presenti anche autorità locali. Il sindaco Osvaldo Ciaponi e l'assessore allo sport Piero Conservi hanno dato il benvenuto alle ragazze augurando loro “di portare in alto il nome di Santa Croce”. Infine il presidente del club Campinoti  ha ricordato alle atlete di “essere fortemente attaccate alla maglia che indossano e di dare il massimo in questo campionato”.

Poi la presentazione delle 10 atlete: le centrali Anita Filipovics e Giada Boriassi, il libero Alessia Lanzini, le schiacchiatrici Valeria Rosso e Deborah Liguori, le palleggiatrici Giorgia Tanturli e Ilaria Demichelis, le opposte Natalia Brussa e Sara Ruberti. Due le assenze, giustificate per ottimi motivi: mancava la forte schiacciatrice rumena Mirela Corjeutanu, impegnata con la nazionale del suo paese, e la giovane centrale Marina Zambelli che si trova in Cina per partecipare alle Universiadi con la nazionale universitaria. Ea presente anche la giovane atleta ucraina Elena Turbina in prova in questi primi giorni di raduno. La società, che sta cercando la dodicesima atleta per completare la rosa, ha deciso che proverà alcune atlete prima di decidere chi sarà definitivamente ingaggiata.

Tra le riconferme oltre a Stefano Sassi nelle vesti di vice allenatore, rimangono nello staff i fisioterapisti Alessandro Rocchini ed Enrico Sergi. Responsabile medico rimane il dottor Massimo Morelli. Le novità sono l’arrivo del medico Flavio D’Ascenzi e del preparatore atletico Gianpaolo Boschetti. Torna dopo 4 anni a Santa Croce lo scoutman Ezio Meledandri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

Torna su
PisaToday è in caricamento