Sport

Pisa 1909, risponde Britaly: "Ok al controllo dei conti, ma Gattuso subito in panchina"

E' quanto ribatte la società di Fabio Petroni alla richiesta del fondo di Dubai che accettava la richiesta economica ma chiedeva tempo per effettuare le verifiche contabili. "Lucchesi conosce i conti" dice Britaly

Trasferimento delle quote entro il 12 settembre e poi Gattuso subito in panchina. E' la risposta di Britaly alla nuova richiesta di Equitativa.

Ecco la nota della proprietà nerazzurra:

"Prendiamo atto di quanto dichiarato dal Sindaco Filippeschi riguardo l'accettazione della richiesta economica da noi formulata seppur non abbiamo ancora ricevuto una formale accettazione.

Con riferimento alla necessità del lavoro di un advisor per la verifica dei conti, ribadiamo che nessuno più del dr. Lucchesi ne è stato artefice e conosce la situazione contabile, è solo per questo che la richiesta di Equitativa ci sembra davvero singolare. Se tale richiesta fosse venuta da altri, non in contatto con il dr. Lucchesi, l'avremmo trovata totalmente giustificata.

Ciò premesso, saremo disponibili a dimostrare l'elasticità richiesta dal Sindaco Filippeschi e quindi a far effettuare una rapida verifica contabile a condizione che Gattuso torni immediatamente in panchina fin dalla prossima gara di Terni e che l'atto di trasferimento delle quote avvenga entro e non oltre il 12 settembre 2016".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa 1909, risponde Britaly: "Ok al controllo dei conti, ma Gattuso subito in panchina"

PisaToday è in caricamento