Sport

U.S. Città di Pontedera: il settore giovanile riparte insieme ad Anderlecht e San Giuliano Terme F.c.

Il progetto chiamato 'Cantera Granata' coinvolgerà tre società e punterà sulla formazione dei ragazzi fin dai primi calci. I talenti saranno monitorati grazie a un’attività di scouting coordinata dal pisano Fausto Garcea. L’ex presidente Marcello Pantani rientra in società per gestire il settore baby

Cosa ci fa il Pontedera insieme al club più blasonato del Belgio e a una società di Seconda categoria? Lavorano per costruire un settore giovanile all’avanguardia. La strana alleanza in realtà ha un obiettivo chiarissimo: lavorare in sinergia per far crescere i ragazzi fin dall’attività di base e creare un serbatoio di talenti.

Il progetto si chiama 'Cantera Granata' e si ispira al metodo di lavoro dell’Anderlecht, ovvero seguire i giovani calciatori fin dai primi calci e aiutarli a crescere sotto l’aspetto tecnico e psico-motorio. Un’esperienza già maturata dal San Giuliano F.c (iscritto al campionato di Seconda Categoria), insieme alla società belga. Grazie a una convenzione col Comune il club termale ha intrapreso un percorso di avviamento all’attività calcistica di base nelle scuole elementari e medie del territorio comunale.

L’esperimento proseguirà anche quest’anno e avrà due poli di riferimento: il campo sportivo 'Giovanni Bui' di San Giuliano Terme e il 'Nuovo Marconcini' di Pontedera, sede della scuola calcio Gs Oltrera.  

L’accordo ha una durata di 5 anni e l’obiettivo, oltre a formare i baby calciatori, è quello di coltivare i talenti del settore giovanile per portarli a vestire la maglia granata. Per questo sarà allestita un’attività di scouting coordinata dal tecnico pisano Fausto Garcea, che insieme ai suoi collaboratori monitorerà i circa 700 ragazzi coinvolti nel progetto.

La gestione del settore giovanile del Pontedera è affidata a Marcello Pantani, ex presidente, insieme a Gianfranco Donnini, nell’anno della promozione in Prima Divisione. Sarà affiancato dal responsabile tecnico Daniele Zini. Al progetto partecipano il presidente del San Giuliano F.C. Roberto Nusca, dg di Limonta, e il direttore generale Emanuele Aliotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

U.S. Città di Pontedera: il settore giovanile riparte insieme ad Anderlecht e San Giuliano Terme F.c.

PisaToday è in caricamento