rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Calcio

Il Pisa accelera sul mercato: chiusi gli affari Esteves e Rus

Il talento portoghese arriva dal Porto, il difensore centrale romeno è stato prelevato a titolo definitivo

Aumentano i giri del motore del Pisa sul tavolo delle trattitive del calciomercato: la dirigenza nerazzurra ha portato a conclusione due trattative molto importanti che, di fatto, chiudono i giochi per il pacchetto difensivo al netto di occasioni dell'ultimo minuto e operazioni in uscita da perfezionare. Cluadio Chiellini e Giovanni Corrado infatti hanno portato a termine con esito positivo gli acquisti di Tomas Esteves e Adrian Rus. Il primo, terzino ventenne di proprietà del Porto, aveva preso la strada della Torre già da diversi giorni e gli ultimi incontri tenuti dalla dirigenza nerazzurra con i colleghi lusitani sono serviti a limare alcuni semplici dettagli. L'erede di Samuele Birindelli arriva in prestito con oblbigo di riscatto in caso di promozione in Serie A fissato a 5,5/6 milioni di euro.

Per il secondo profilo invece lo Sporting Club ha realizzato un vero e proprio blitz, chiudendo la trattativa in tempi strettissimi. Adrian Rus è un calciatore romeno di 26 anni, protagonista anche con la maglia della nazionale nella quale è compagno di Marius Marin (sono 14 i gettoni con la casacca del proprio paese). Fisico massiccio, Rus è alto 188 centimetri e può giocare indifferentemente nel ruolo di centrale di sinistra e di destra (il suo piede forte è il destro). All'occorrenza, in carriera, si è disimpegnato anche come mediano davanti alla difesa e come terzino destro. Il Pisa lo ha acquistato per un cifra che si aggira sugli 800mila euro dalla formazione ungherese del Fehervar, dove milita dal 2019.

Con questi due innesti il pacchetto difensivo del Pisa 2022-2023 può ritenersi completato. In attesa del rientro dell'infortunato di lungo corso Antonio Caracciolo (intorno a dicembre), mister Maran può contare su quattro centrali e altrettanti terzini. Al centro del pacchetto troviamo Hermannsson, Rus, Canestrelli e Masetti: il giovane prodotto del vivaio nerazzurro ha dato garanzie di rendimento e tenuta al tecnico trentino ed è pronto a giocarsi le sue carte in Serie B. Sulle corsie laterali le coppie sono composte da Beruatto e Jureskin a sinistra e Esteves e Cisco a destra. Anche in questo caso l'esterno rientrato dal prestito al Teramo sembra aver convinto Maran, suggerendo alla dirigenza di non intervenire sul mercato per tesserare un altro laterale destro.

Sullo sfondo rimane Maxime Leverbe: il forte centrale francese da molte settimane è in uscita, con la Sampdoria fortemente interessata ad acquisirne le prestazioni. Il problema della società ligure però è di tipo monetario: i blucerchiati sono nel bel mezzo di una transizione societaria e hanno pochissimi fondi da investire sul mercato. Ecco perché, a doppio filo con la partenza del francese, è legato l'acquisto da parte del Pisa dell'attaccante Manuel De Luca: i nerazzurri sono intenzionati a rilevare il cartellino del centravanti per una cifra che si aggira sui 2 milioni di euro, che per la Samp sarebbero una boccata d'ossigeno fondamentale, utile anche a sostenere l'ingaggio di Leverbe, che approderebbe a Genova in prestito. La vicenda è resa ancor più contorta dalla stima del tecnico blucerchiato Giampaolo nei confronti dell'attaccante, che nel ritiro si è mosso molto bene e ha lasciato intravedere ottime potenzialità. L'allenatore non vorrebbe che De Luca partisse, d'altro canto però il club ha una necessità estrema di monetizzare. In questo groviglio di mercato non rientra Ernesto Torregrossa: il suo arrivo dalla Samp è definito nei minimi dettagli, la trattativa è chiusa e l'ufficialità del passaggio in nerazzurro verrà data contestualmente a quella di Rus ed Esteves. Per loro bisogna attendere i tempi burocratici del transfer internazionale dalle rispettive Federazioni. Un po' come accadde a gennaio per l'approdo di George Puscas dal Reading.

tomas esteves nuovo acquisto Pisa Sporting Club

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pisa accelera sul mercato: chiusi gli affari Esteves e Rus

PisaToday è in caricamento