Calcio

Coppa Italia Eccellenza, il Tuttocuoio non riesce a rimontare il Perignano, fuori anche Cuoiopelli e Geotermica

Il Fratres Perignano perde di misura con i neroverdi ma passa comunque. Non basta il pari alla Cuoiopelli, perde il Geotermica

Esce sconfitto il Geotermica nel doppio confronto con lo Sporting Cecina che nei 180’ risulta superiore, in particolare nel ritorno a Larderello, considerata però l’ottima squadra che ha messo in campo il Cecina, quello di ieri può essere considerato un buon punto di partenza per il Geotermica. Dopo il 2 a 2 dell’andata si impone 3 a 1 nel pisano il Cecina, apre le marcature Diagne su calcio d’angolo ma reagiscono subito i padroni di casa con la rete di Bani che è il primo ad arrivare sulla respinta di Barbanera. Nel finale della prima frazione si riportano avanti i rossoblù con Pallecchi, ex-primavera amaranto cecinese di nascita con esperienze in Serie D.  Nella ripresa il Geotermica non riesce a trovare il pari e allora nel finale ci mette la firma anche El Falahi che stabilisce il finale 1 a 3.

La vittoria nel ritorno è una magra consolazione per il Tuttocuoio di mister Tavano che dopo il 4 a 1 subito a Perignano riesce ad imporsi 1 a 0 nel ritorno. Dopo pochissimo arriva subito la rete del vantaggio neroverde su calcio di rigore di Massaro ma poi si fa vedere soprattutto il Perignano che va più volte vicino al pari e il Tuttocuoio non riesce mai ad avviare concretamente la rimonta sperata, meritatissimo il passaggio del turno degli uomini di mister Cristiani che anche quest’anno si candidano ad essere tra i protagonisti del loro girone di Eccellenza e sono l’unica squadra della provincia di Pisa ad accedere al secondo turno della fase regionale di Coppa Italia di Eccellenza.

Infatti la Cuoiopelli non riesce a ribaltare il risultato dell’andata del derby contro il Fucecchio che si impose 0 a 1 ed al ritorno riesce ad arginare i biancorossi sull’uno a uno. Le reti si concentrano infatti in un botta e risposta quando sul cronometro è passata da poco la mezz’ora di gioco, ad andare avanti prima sono i bianconeri con Agostini, pochissimo dopo risponde Benericetti ma gli uomini di Falivena non riescono a trovare la rete decisiva della rimonta nell’ora rimanente.

Geotermica – Sporting Cecina 1 a 3 (3 a 5 agg.)

Geotermica: Bettarini, Bani, Landi N., Pashja, Caccio, Spagnoli, Zoncu, Mecacci, Pellegrini, Romeo, Scottu. A disp.: Rossi, Burini, Falca, Penco, Pruneti, Fornaciari, Dussol, Puccini, Amedei. All.: Ballerini.

Sporting Cecina: Barbanera, Fiorentini, Milano, Giannini, Startari, Lorenzini, Brizzi, Diagne, Incorvaia, Pallecchi, Ghilli. A disp.: Pagni, Fiorini, Facenna, Cionini, Bardini, Perillo, Skerma, Rovini, El Falahi. All.: Miano.

Arbitra Amedeo Leonetti di Firenze.

Reti: 16’ pt Diagne, 29’ pt Bani (G), 37’ pt Pallecchi, 45+6’ st El Falahi.

Tuttocuoio – Fratres Perignano 1 a 0 (2 a 4 agg.)

Tuttocuoio: Iacoponi, Novi, Puleo, Sorbo, Severi, Fino, Viti, Papi, Remorini, Massaro, Turini. A disp.: Carcani, Solari, Fiscella, Edu Mengue, Pratesi, Lebbaraa, Centonze, Princiotta, Carrozza. All.: Tavano.

Fratres Perignano: Gliatta, Gemignani, Mancini, Petri, Pennini, Baggiani, Ficarra, Freschi, Rosi, Raffi, Sciapi. A disp.: Colucci, Ceccanti, Martinelli, Diaz, Bonni, Guarente, Zefi, Ferrari, Gentile. All.: Cristiani.

Arbitra Gianluca Noto di Pisa.

Reti: 2’ pt (R) Massaro.

Fucecchio – Cuoiopelli 1 a 1 (1 a 2 agg.)

Fucecchio: Del Bino, Arapi, Lotti, Lecceti, Malanchi, Nannetti, Tassi, Cenci, Agostini, Badalassi, Rigirozzo. A disp.: Rocchi, Bindi, Ghelardoni, Re, Geniotal, Cioni, Andreotti, Boghean, Mariani. All.: Dell Agnello.

Cuoiopelli: Pulidori, Goretti, Lici, Bagnoli, Colombini, Regoli, Benericetti, Viola, Fantini, Cavallini L., Costanzo. A disp.: Brogi, Friuli, Bianchi, Razzauti, Lucaccini, Lioci, Fino, Guerrucci, Ponzolini. All.: Falivena.

Arbitro: Leonardo Buchignani di Livorno.

Reti: 32’ pt Agostini, 34’ pt Benericetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia Eccellenza, il Tuttocuoio non riesce a rimontare il Perignano, fuori anche Cuoiopelli e Geotermica
PisaToday è in caricamento