Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Eccellenza, Cenaia: la stagione del salto tra le big

Quinto posto in campionato e finale di Coppa Italia: gli arancioverdi chiudono da protagonisti il nono anno nella categoria

Quinto posto in campionato e finale di Coppa Italia: il Cenaia, al nono anno consecutivo in Eccellenza, ha spiccato il volo. Il passaggio del turno in casa del Livorno, la vittoria con la Massese, l'ultimo atto contro la Fortis Juventus (con sconfitta ai rigori, ma non senza recriminazioni): sono solo tre delle istantanee memorabili di una stagione ricca di emozioni per la squadra di Macelloni. Con un post sui propri canali social, il Cenaia ha salutato l'annata appena conclusa:

"Finisce con un meritatissimo quinto posto in classifica il nostro campionato. Solo la “forbice” non ci permette di disputare i playoff. È stato un anno intenso, sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista mentale. Cenaia, frazione del comune di Crespina di circa 2000 anime, da ormai 9 anni disputa il campionato di Eccellenza Toscana, si contano forse sulle dita di una mano le società che possono vantare tale risultato. Quest’anno è stato forse il più bello, quello che abbiamo raggiunto è sotto gli occhi di tutti; per tanti sarà la normalità ma per una piccola realtà come la nostra riuscire ad emergere in mezzo a squadre con storie alle spalle ci riempie di orgoglio. La finale di Coppa Italia contro la Fortis Juventus rimarrà nel cuore di tutti, giocatori e tifosi. Da questo campionato usciamo con la consapevolezza che con l’impegno e la passione si possono raggiungere risultati impensabili all’inizio e dai nostri errori impareremo a costruire basi più solide per il futuro. Quest’anno abbiamo inoltre avuto l’onore di avere un gruppo di ultras sempre al seguito, in casa e in trasferta, i “Torboneros”, ragazzi meravigliosi ai quali possiamo solo dire grazie, grazie e ancora grazie! Per non parlare di Maria Angela Ciucci, che grazie alle sue foto ha colto i momenti più belli di questa stagione. Quella che vedete testimonia la magia che si è creata quest’anno fra giocatori, staff e tifosi. Ultimo ma non per importanza, facciamo gli auguri di pronta guarigione al nostro presidente Vannini, che non ha potuto assistere all’ultima partita di campionato per motivi di salute. Adesso ci prendiamo del tempo per ricaricare le pile e quando sarà il momento inizieremo a programmare il prossimo campionato. Sempre e comunque Forza Cenaia”.

fonte foto e articolo: S.C. Cenaia 1969

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Cenaia: la stagione del salto tra le big
PisaToday è in caricamento