rotate-mobile
Calcio

Eccellenza: Cenaia spreca un'occasione d'oro, punti importanti in chiave playout per il Tuttocuoio

Il punto sulla 26ª giornata nel girone delle pisane

Cadono le prime due in classifica nella ventiseiesima giornata di Eccellenza girone A. Ghiotta opportunità sprecata dal Cenaia, che perde 1-2 tra le mura amiche con la San Marco Avenza, vanificando la possibilità di allungare a +6 in vetta dopo la sconfitta del Fratres Perignano nell'anticipo a Camaiore (2-0: 33' Manfredi, 40' Geraci), costata l'esonero per l'allenatore Niccolai. Al "Favilli" Benassi illude la capolista all'11', ma gli apuani (penultimi) prima pareggiano i conti con Bruzzi al 31', poi completano la rimonta con Bertoloni al 9' di un recupero extra-large.

Ko clamoroso anche per la Cuoiopelli, che si fa ribaltare da 2-0 a 2-3, in casa, dal Castelfiorentino. Una doppietta di Andolfi (38' e 44') manda i biancorossi avanti di due all'intervallo, poi i fiorentini recuperano grazie a Ferretti al 52' e Rosi al 72' fino ad effettuare il sorpasso decisivo al 92' ancora con Ferretti. La Cuoio resta in terza posizione ma vede avvicinarsi a tre lunghezze il River Pieve, vittorioso 2-0 sul campo del Pontebuggianese.

Successo importante in chiave playout per il Tuttocuoio: un gol al 30' di Massaro permette ai neroverdi di sbancare 1-0 il campo dell'Armando Picchi, allungando a più tre sul terzultimo posto. Il Ticciati-bis al San Miniato Basso comincia con uno 0-0 casalingo contro la Massese: i giallorossi non vincono da due mesi e mezzo e adesso rischiano grosso. Pari a reti bianche anche nei match Certaldo-Montespertoli e Fucecchio-Pro Livorno Sorgenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Cenaia spreca un'occasione d'oro, punti importanti in chiave playout per il Tuttocuoio

PisaToday è in caricamento