rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Calcio

Eccellenza: Perignano forza cinque, il San Miniato vince il derby. Ponsacco sull'orlo del baratro

I risultati e la cronaca delle partite della 25ª giornata

Nella penultima giornata di Eccellenza girone B, tra le rappresentanti pisane, sorridono Fratres Perignano e San Miniato Basso. I rossoblù annichiliscono l'Armando Picchi 5-1, mentre i giallorossi si aggiudicano il derby contro il Tuttocuoio per 1-0 e, oltre a mettere al sicuro il terzo posto, agganciano la Cuoiopelli in seconda posizione. La sorpresa della domenica arriva proprio da Santa Croce sull'Arno, dove i biancorossi cedono 2-3 al Castelfiorentino: risultato che inguaia il Ponsacco, sconfitto 4-1 a Livorno e incredibilmente con un piede in mezzo in Promozione a 90' dalla fine del campionato.

Cuoiopelli - Castelfiorentino 2-3

CUOIOPELLI: Lampignano, Iannello, Martinelli, Balduini, Zocco, Bagnoli, Cornacchia, Borselli, Falchini, Cavallini, Rossi. A disp.: Lensi, Accardo, Passerotti, Martini, Giordano, Baroncini, Dal Poggetto, Chelini, Bracci. All.: Marselli.

CASTELFIORENTINO: Lupi, Maltinti, Sarti, Castellacci, Vallesi, Trapassi, Marinari, Bartolozzi, Iaquinandi, Ulivelli, Pirone. A disp.: Lisi, Leporatti, Mancini, Boumarouan, Lenti, Giorgio, Tomberli, Torrente. All.: Capecchi.

ARBITRO: Pazzarelli di Macerata

RETI: 2' Iaquinandi (CA), 27' Falchini (CU), 35' Pirone (CA), 40' Falchini (CU), 60' Iaquinandi (CA)

Gara vivace al "Masini". Un Castelfiorentino agguerrito a caccia di punti per evitare la retrocessione diretta si porta subito avanti dopo 2' con Iaquinandi. La Cuoiopelli pareggia al 27' con Falchini, ma il grande ex di giornata Pirone allunga di nuovo per gli ospiti al 35'. Al 40' ancora Falchini, sempre più capocannoniere del girone, fissa il punteggio sul 2-2 all'intervallo. Nel secondo tempo da segnalare un maggiore equilibrio in campo e il gol di Iaquinandi che regala tre punti tanto fondamentali quanto insperati al Castelfiorentino. 

Fratres Perignano - Armando Picchi 5-1

FRATRES PERIGNANO: Iacoponi, Lucarelli, Falleni, Gamba, Genovali, Aliotta, Aquilante, Seghi, Andolfi, Vignali, Sciapi. A disp.: Borghini, Pennini, Fabbrini, Parenti, Fiaschi, Angiolini, Pini, Pruneti, Taraj. All.: Ticciati.

ARMANDO PICCHI: Malasoma, Del Bravo, Bani, Giusti, Bartorelli, Borboryo, Campo, Pini, Testa, Neri, Bardini. A disp.: Graziosi, Castagnoli, Castello, Scafuri, Rocchi, Polese, Loizzo, Lenzi, Morelli. All.: Sena.

ARBITRO: Zadrima di Pistoia

RETI: 24' Campo (AP), 32' Vignali (FP), 47' Vignali (FP), 66' Aliotta (FP), 70' Vignali (FP), 77' Lucarelli (FP)

L'Armando Picchi passa in vantaggio, tiene botta per un tempo, poi, nella ripresa, subisce l'ondata del Perignano. In avvio rossoblù pericolosi in tre occasioni: Malasoma interviene su Gamba e Sciapi, Borboryo salva sulla linea di porta un tiro di Vignali. Al 24' arriva il vantaggio dei labronici: cross sul secondo palo di Testa e gol di Campo. Al 32' Vignali pareggia i conti con un gran tiro dal limite che termina sotto l'incrocio dei pali. Ad inizio ripresa Vignali concede il bis: tiro ad incrociare dopo sponda di Andolfi e 2-1. Il Perignano dilaga: al 66' Aliotta insacca sotto la traversa su assist di Gamba per il 3-1, al 70' ancora Vignali sigla il 4-1 servito da Fiaschi, infine, al 77', Lucarelli conclude dai 25 metri nel sette per il definitivo 5-1.

Livorno - Ponsacco 4-1

LIVORNO: Mazzoni, Giampa, Apolloni, Vantaggiato, Pulina, Marinai, Giuliani, Gelsi, Petronelli, Luci, Russo. A disp.: Pulidori, Fontanelli, Ghinassi, Milianti, Ferretti, Nunzi, Frati, Durante. All.: Angelini.

PONSACCO: Lista, Barsotti, Calabrese, Mucci, Cava, Semboloni, Zorica, Paggini, Coralli, Peric, Capocelli. A disp.: Balli, Scuglia, Prete, Vannozzi, Di Ruocco, Maenza, Ricci, Fiordi, D'Onghia. All.: Paci.

ARBITRO: Fiorillo di Lucca

RETI: 24' Petronelli (L), 32' Gelsi (L), 40' Apolloni (L), 68' Ferretti (L), 78' Zorica (P)

Match senza storia al "Picchi". Al 24' Petronelli apre le marcature in favore del Livorno con un bel sinistro al termine di un contropiede condotto da Gelsi. Gli amaranto raddoppiano al 32' con un tiro da fuori di Gelsi e mettono la vittoria in cassaforte poco prima dell'intervallo grazie al tocco sotto porta di Apolloni. Nella ripresa Livorno in gestione fino al quarto gol di giornata, firmato da Ferretti. Zorica sigla il gol della bandiera del Ponsacco al 78', sfruttando un'incertezza difensiva. 

San Miniato Basso - Tuttocuoio 1-0

SAN MINIATO BASSO: Battini, Pagliai, Liberati, Lecceti, Santagata, Cela, Ercoli, Nole, Ciravegna, Demi, Kthella. A disp.: Giannangeli, Romeo, Tremolanti, Pacciani, Gargini, Guerra, Borgioli, Mhilli, Mancini. All.: Collacchioni.

TUTTOCUOIO: Muscas, Severi, Bartorelli, Rosa Illan, Vittorini, Turco, Lazzarini, Fino, Orlandi, Coppola, Echarri. A disp.: Belli, Fiscella, Muratore, Segantini, Baldini, Pozzesi, Chiti, Bertolucci. All.: Marmugi.

ARBITRO: Guitaldi di Rimini

RETI: 82' Kthella

NOTE: Espulso Fino (T)

Partita inevitabilmente condizionata dall'espulsione in apertura di Fino (brutto fallo ai danni di Ercoli), che lascia in inferiorità numerica il Tuttocuoio per gran parte dell'incontro. I neroverdi lasciano il pallino del gioco al San Miniato, il quale fatica però a trovare spazi nella compatta fase difensiva avversaria. Nella ripresa Mancini colpisce un palo, poi all'82' la mole di gioco dei padroni di casa si concretizza quando un tiro da fuori di Kthella trova la deviazione di Rosa Illan che spiazza Muscas.

Altre gare: Atletico Piombino-Colligiana 0-3; Certaldo-Fucecchio 2-2.

Riposa: Cenaia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Perignano forza cinque, il San Miniato vince il derby. Ponsacco sull'orlo del baratro

PisaToday è in caricamento