rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Calcio

Modena-Pisa: le probabili formazioni | D'Angelo: "Tutti a disposizione. Giochiamo all'attacco"

Il tecnico nerazzurro rilancia la suggestione dell'attacco 'pesante' per la sfida del Braglia di sabato 11 marzo

Inizia il rush finale, quello che deciderà le sorti dell'intero campionato. Il Pisa si appresta a vivere l'ultimo quarto della stagione regolare dalla trasferta di Modena: i nerazzurri sfidano gli emiliani al Braglia nel pomeriggio di sabato 11 marzo (ore 14), scortati dalla passione di 1.700 tifosi che lasceranno Pisa e provincia con ogni mezzo. Dopo il pareggio interno con il Palermo della scorsa settimana, D'Angelo e i suoi uomini vogliono tornare alla vittoria.

Squadra in salute

Nessuno squalificato, niente acciacchi e grande determinazione. "Sono tutti a disposizione - conferma Luca D'Angelo - andremo in casa di una neopromossa che sta disputando un campionato molto interessante. Sono incappati in una serie di sconfitte per certi versi immeritate, e dispongono di elementi molto importanti per la categoria. Inoltre Tesser in panchina è una garanzia, soprattutto in momenti decisivi come quello che viviamo". Il tecnico nerazzurro si immagina così la sfida: "Penso che metteranno tanta intensità fin dal fischio d'inizio, saranno trascinati dal loro pubblico e proveranno a indirizzare il match così".

In virtù della massima abbondanza in tutti i reparti, le possibilità da sfruttare nello schieramento titolare sono molte. A partire dalla riproposizione dell'attacco 'pesante" visto una settimana fa contro il Palermo: "Avere contemporaneamente in campo Moreo, Torregrossa e Gliozzi è sempre un vantaggio e mai un problema - sottolinea il tecnico - nella partita di una settimana fa non hanno fatto benissimo non per colpa loro. Gli errori sono stati altri".

Con tutta probabilità, però, dalla trequarti in su dovrebbero vedersi Morutan, Torregrossa e Gliozzi. Con Gargiulo che insidia da vicino la maglia da titolare di Tourè e Calabresi ed Hermannsson in lotta serrata per occupare la casella di terzino destro. Nessuna novità nelle altre zone di campo, a partire dalla conferma della coppia di centrali formata da Caracciolo e Barba, con Beruatto che partirà ancora dal 1' a sinistra.

L'arbitro e le curiosità della partita

Dirige Manuel Volpi di Arezzo, che ha incrociato il Pisa nella sfida del Ferraris di fine gennaio, quando i nerazzurri fermarono sullo 0-0 il Genoa. In quel pomeriggio Volpi espulse dal campo Marin dopo le reiterate proteste del romeno. Complessivamente il Pisa è stato diretto da Volpi in sei occasioni, nelle quali sono arrivati 1 successo, 3 pareggi e 2 sconfitte.

Lo Sporting Club ha una striscia aperta di 12 trasferte senza sconfitte, avviata con l'1-1 di Venezia dello scorso settembre. Sono 20 i punti conquistati dai nerazzurri nelle 14 trasferte disputate fino a oggi. Il Modena invece ha inanellato tre sconfitte nei tre turni ravvicinati, che hanno allontanato i gialli dalla zona playoff. Il Pisa arriva al Braglia per disputare la ventottesima sfida contro i canarini: il bilancio complessivo è di 6 vittorie, 13 sconfitte e 8 pareggi.

Le probabili formazioni

Modena (4-3-1-2): Gagno; Oukhadda, Silvestri, Pergreffi, Renzetti; Armellino, Gerli, Poli; Tremolada; Falcinelli, Strizzolo. All. Tesser

Pisa (4-3-2-1): Nicolas; Calabresi, Caracciolo, Barba, Beruatto; Tourè, Nagy, Marin; Morutan, Tramoni M.; Gliozzi. All. D'Angelo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena-Pisa: le probabili formazioni | D'Angelo: "Tutti a disposizione. Giochiamo all'attacco"

PisaToday è in caricamento