Calcio

Pisa-Crotone: le probabili formazioni | D'Angelo: "Forti nella testa e nel cuore. Dobbiamo vincere"

Il tecnico nerazzurro sprona la squadra a puntare al successo, che in casa manca da quasi tre mesi. Assenti sicuri Sibilli e Di Quinzio

"Nella vita privata e nella sfera professionale sono stato abituato a camminare a braccetto con due emozioni: il brivido dolce della vittoria e la sofferenza delle delusioni. E ho capito che con l'impegno, la dedizione e il lavoro è più facile far vincere le sensazioni positive e raggiungere traguardi e successi importanti. Oggi, con la mia squadra, ho il dovere di sforzarmi ancora di più per inseguire nuove vittorie e nuove emozioni positive". E' un Luca D'Angelo a cuore aperto quello che presenta la sfida di mercoledì 2 marzo, quando all'Arena Garibaldi arriverà il Crotone (ore 18.30) per il 27° turno del campionato di Serie B.

Vittoria obbligata

Superfluo sottolineare la necessità di una vittoria. "Le prestazioni non sono mai mancate da inizio anno - sottolinea D'Angelo - soltanto contro il Frosinone abbiamo fatto male. Dopo abbiamo sempre dominato il gioco. Ma facciamo ancora troppa fatica nella finalizzazione della manovra. Probabilmente la differenza più marcata rispetto al girone d'andata è proprio la concretizzazione delle azioni: qualche mese fa segnavamo praticamente al primo tiro in porta. Ma io sono convinto che giocando come stiamo facendo, i tre punti arriveranno molto presto".

Ed è sempre percorrendo questa strada che, secondo il tecnico nerazzurro, "anche i singoli episodi torneranno a sorriderci. Non dobbiamo abbatterci, ma anzi raddoppiare gli sforzi. Nelle ultime gare abbiamo subito gol praticamente al primo tiro in porta degli avversari. Ma non ci siamo mai arresi. La squadra è viva. Lo ha dimostrato recuperando il doppio svantaggio con il Vicenza, ribaltando il punteggio a Monza e meritando ampiamente il pari a Reggio Calabria".

Poi il tecnico nerazzurro getta uno sguardo nello spogliatoio e conferma "le assenze di Di Quinzio e Sibilli, che torneranno a disposizione per la trasferta di Pordenone. Hanno risolto i problemi muscolari ma serve qualche giorno per riaverli al top della condizione. Caracciolo invece sarà convocato per la sfida di domani". Ma verosimilmente il centrale difensivo si accomoderà in panchina a scopo precauzionale: al suo posto, accato a Leverbe, giocherà Hermannsson. Diversi altri giocatori in questo momento, dopo moltissime partite disputate ogni tre giorni, manifestano segnali di stanchezza. E di conseguenza domani potremmo vedere qualche cambio, soprattutto dalla metà campo in su. Uno dei candidati più forti per una maglia da titolare è l'ex Ahmad Benali, con Gucher nuovamente schierato sulla trequarti a supporto di Torregrossa e Lucca, probabili titolari dopo l'iniziale panchina di Reggio Calabria.

L'arbitro e le curiosità della partita

La sfida sarà diretta da Francesco Cosso di Reggio Calabria. Il fischietto calabrese in questa stagione ha incrociato due volte i nerazzurri: nella vittoria per 2-0 sull'Alessandria e nella sconfitta con il Frosinone dello scorso gennaio (1-3).

Il Pisa non vince in casa dall'11 dicembre (1-0 con il Lecce): sono ormai tre mesi che i nerazzurri non raccolgono i tre punti sul prato dell'Arena Garibaldi. Dall'altra parte c'è un Crotone in clamorosa difficoltà. Nonostante una rosa con discrete qualità individuali, i rossoblu navigano mestamente al penultimo posto della graduatoria con appena 15 punti. Il Crotone non vince dal 18 dicembre: 4-1 al Pordenone in casa. Lontano dallo Scida inoltre le difficoltà crescono: in 13 gare sono arrivati soltanto 3 pareggi e ben 10 sconfitte.

Le due formazioni si sono affrontate soltanto una volta nella loro storia all'Arena Garibaldi. Il 20 ottobre 2019, in B, la sfida terminò 1-1: vantaggio del Pisa firmato da De Vitis, pareggio dei calabresi ad opera di Golemic.

Le probabili formazioni

Pisa (4-3-1-2): Nicolas; Birindelli, Hermannsson, Leverbe, Beruatto; Benali, De Vitis, Marin; Gucher; Lucca, Torregrossa. All. D'Angelo

Crotone (4-3-2-1): Festa; Mogos, Cuomo, Golemic, Sala; Schirò, Awua, Konè; Kargbo, Mulattieri, Maric. All. Modesto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-Crotone: le probabili formazioni | D'Angelo: "Forti nella testa e nel cuore. Dobbiamo vincere"
PisaToday è in caricamento