rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Pisa-Perugia: le probabili formazioni | Occasione per allungare in vetta per i nerazzurri

Martedì 30 novembre all'Arena Garibaldi arriva la formazione umbra. La squadra di D'Angelo vuole confermarsi al comando della classifica

Dopo la prova di forza di due giorni fa, ecco dietro l'angolo l'esame di maturità che può confermare la candidatrua del Pisa a mina vagante nella corsa alla promozione diretta. La Serie B mette di fronte agli uomini di Luca D'Angelo un nuovo ostacolo, da superare di slancio per mantenere la vetta della classifica e, con qualche risultato favorevole, persino allungare sulle inseguitrici. La quindicesima giornata del torneo cadetto propone ai nerazzurri il Perugia: si gioca martedì 30 novembre all'Arena Garibaldi, fischio d'inizio ore 18.

Abbondanza in attacco

Luca D'Angelo si gode il momento eccezionale del suo gruppo, reduce da due pesantissimi successi di misura contro altrettante pretendenti a un posto nell'altissima classifica, Benevento e Brescia, e guarda con fiducia alla sfida contro il Grifo perugino. "Stiamo bene, siamo consapevoli della nostra forza. Il gruppo sta attraversando un buon momento di forma e tutti si sentono partecipi del progetto" ha sottolineato il tecnico al termine della sfida di sabato scorso in casa del Brescia. "Abbiamo ritrovato il primo posto - ha aggiunto - un particolare che deve essere di ulteriore stimolo".

Appena tornata dalla trasferta in Lombardia, la squadra è tornata al lavoro sui campi di San Piero a Grado per preparare la gara di domani. Mancherà per squalifica Caracciolo al centro della difesa: al suo posto giocherà l'islandese Hermannsson. Confermati sugli esterni Birindelli e Beruatto, con Leverbe e Nicolas a completare il reparto. Dalla metà campo in su invece ci sono le alternative più ampie. Torna infatti dai due turni di squalifica per il rosso rimediato a Cittadella il tedesco Idrissa Tourè, e si candida immediatamente per una delle tre maglie in mediana. Probabilmente gli farà posto Mastinu, uscito affaticato dalla gara di Brescia. Insieme a Tourè ci saranno Nagy e Marin. Conferma per Gucher sulla trequarti: il capitano anche nell'ultima partita ha mostrato sensibili passi in avanti nella condizione e nella brillantezza. In attacco la spalla di Lucca potrebbe essere Sibilli: lasciarlo fuori dopo il gioiello valso i tre punti a Brescia è un'impresa praticamente impossibile.

Emergenza in difesa

Il Perugia si presenta all'Arena Garibaldi con la difesa in piena emergenza. Mancheranno Curado, Angella e Rosi, oltre a Falzerano e Santoro in mezzo al campo. Anche Dell'Orco è in forte dubbio, tanto che mister Alvini sta meditando se mantenere l'assetto con i tre difensori oppure virare, giocoforza, al 4-3-2-1. La decisione finale verrà presa soltanto domani, dopo la rifinitura mattutina, ma l'impressione è che il Perugia debba adattarsi all'emergenza. Sulla corsia mancina ci sarà il grande ex di giornata: Francesco Lisi, oltre 100 presenze col Pisa dal gennaio del 2018 a giugno 2021, con la perla del gol vittoria nel derby contro il Livorno del 7 marzo 2020.

L'arbitro e le curiosità della partita

La sfida sarà diretta da Gianpiero Miele di Nola. Il fischietto campano è alla stagione d'esordio in Serie B e con il Pisa vanta un solo precedente: 1-0 all'Arzachena in Serie C nel 2017. Il Pisa nelle ultime cinque partite ha raccolto 8 punti: i tre quarti di questi sono arrivati dalle ultime due vittorie consecutive. Il Perugia invece è fermo a quota 7. Nerazzurri e biancorossi si sfidano all'Arena Garibaldi per la diciannovesima volta nella storia. Il bilancio complessivo evidenzia 9 vittorie del Pisa, 3 del Perugia e 6 pareggi. L'ultimo incrocio è avvenuto il 29 febbraio 2020, ultima gara con il pubblico presente sugli spalti dell'Arena Garibaldi prima del lockdown causato dalla pandemia e delle partite disputate a porte chiuse: decisa la sfida un bolide di Luca Vido dalla distanza.

Le probabili formazioni

Pisa (4-3-1-2): Nicolas; Birindelli, Leverbe, Hermannsson, Beruatto; Tourè, Nagy, Marin; Gucher; Sibilli, Lucca. All. D'Angelo

Perugia (4-3-2-1): Chichizola; Ferrarini, Sgarbi, Vanbaleghem, Lisi; Segre, Burrai, Kouan; Matos, De Luca, Murano. All. Alvini

Fonte foto: Ufficio Stampa Pisa S.C.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-Perugia: le probabili formazioni | Occasione per allungare in vetta per i nerazzurri

PisaToday è in caricamento