rotate-mobile
Calcio

Pisa-SudTirol: le probabili formazioni | Sfida playoff per i nerazzurri, a caccia del primo successo nel 2023

Sabato 4 febbraio mancherà Marin (squalificato per due turni dopo il rosso di Genova), ma potrebbe tornare a disposizione Sibilli

Un mese di astinenza, anzi qualcosina in più, è troppo per una squadra che non nasconde di voler recuperare altre posizioni in classifica e migliorare il più possibile il proprio piazzamento in vista di un infuocato finale di stagione. Il Pisa non vince dal 26 dicembre scorso, gol-partita di Sibilli in casa della Spal, e in questa prima parte di 2023 ha raccolto soltanto due pareggi e una sconfitta. I nerazzurri, usciti dal mercato con le pedine giuste per colmare le lacune evidenziate nella prima parte del campionato e con un Sibilli 'in più', vogliono cambiare marcia da sabato 4 febbraio, quando all'Arena Garibaldi (alle 14) giocherà la scontro diretto in ottica playoff contro il SudTirol.

"Soddisfatto del mercato"

Luca D'Angelo parte dalla fine: la chiusura della finestra invernale del calciomercato lo ha lasciato pienamente soddisfatto. "Abbiamo inserito in rosa elementi con caratteristiche in linea con la nostra idea di gioco e, soprattutto, funzionali ai miglioramenti e alle correzioni che vorremmo apportare". Il tecnico nerazzurro spiega che "Gargiulo è un centrocampista importante per la B, conosce la categoria e non ha bisogno di troppi indottrinamenti per scendere in campo. Tant'è che potrebbe partire dal 1' già domani nella porzione di campo occupata di solito da Marin. In ballottaggio con lui ci sono De Vitis e Mastinu". Il romeno dopo il rosso rimediato contro il Genoa dovrà saltare la partita di domani e la trasferta in casa della Reggina di sabato 11 febbraio

Il tecnico ringrazia anche "tutti i calciatori che invece ci hanno lasciato a gennaio. Ho la grande fortuna di allenare professionisti esemplari. Anche chi ha giocato meno fino a ieri non ha mai mugugnato, né ha creato problemi - un dettaglio che fornisce l'assist per una precisazione importante in ottica futura - Sibilli è a tutti gli effetti un calciatore della rosa. Ha rifiutato alcune proposte che gli sono arrivate, altre sono state declinate dalla società perché ritenute non in linea con il valore del giocatore. Non c'è nessun caso: devo soltanto confrontarmi con lui per capire se ha la condizione necessaria per far parte dei convocati di domani. Sicuramente dalla prossima settimana, in occasione della trasferta di Reggio Calabria, rientrerà stabilmente tra i convocati".

L'avversario di turno è una neopromossa che sta stupendo tutti per solidità ed efficacia in fase offensiva. "Il SudTirol è allenato molto bene e dispone di elementi in grado di fare la differenza in cadetteria - sottolinea D'Angelo - non occupano il quarto posto per caso. Rispetto alla partita con il Genoa credo che assisteremo a uno spettacolo differente. Il SudTirol gioca molto più di reparto, in campo è molto corto e ordinato e ha la grande abilità di difendersi e attaccare con molti uomini".

L'arbitro e le curiosità della partita

Dirige Marco Piccinini: con il fischietto di Forlì i nerazzurri hanno raccolto 1 vittoria, 3 pareggi e 3 sconfitte. L'unico successo risale al 21 gennaio 2017: in Serie B il Pisa sconfisse 1-0 la Ternana. L'ultimo precedente è Pisa-Monza 1-1 del 20 ottobre 2020.

I nerazzurri non vincono da tre gare (due pareggi consecutivi, a Como e Genova, successivi alla sconfitta interna con il Cittadella), ma in casa riescono comunque a viaggiare alla media di 1,7 punti a partita (17 in 10 gare). Anche il SudTirol lontano dal Druso però non scherza: i biancorossi per il momento hanno lo stesso passo casalingo dei nerazzurri e non perdono in trasferta dall'8 dicembre (2-0 a Genova). Le due formazioni non si sono mai affrontate prima in gare ufficiali all'Arena Garibaldi. L'unico precedente è il 2-1 per i bolzanini del girone d'andata.

Le probabili formazioni

Pisa (4-3-2-1): Nicolas; Esteves, Hermannsson, Barba, Beruatto; Tourè, De Vitis, Nagy; Tramoni M., Morutan; Moreo. All. D'Angelo

SudTirol (4-4-1-1): Poluzzi; Berra, Zaro, Masiello, Celli; Siega, Tait, Belardinelli, Casiraghi; Rover; Odogwu. All. Bisoli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-SudTirol: le probabili formazioni | Sfida playoff per i nerazzurri, a caccia del primo successo nel 2023

PisaToday è in caricamento