Calcio

Strisce più strette, tradizione e intelligenza artificiale: sono le nuove maglie del Pisa

Nel pomeriggio di lunedì 10 luglio lo Sporting Club ha presentato le divise che saranno indossate dai calciatori nella stagione 2023-24

Il Pisa riparte dalla tradizione e da uno dei nuovi orizzonti esplorati da alcune delle eccellenze più rinomate del proprio territorio: l'intelligenza artificiale. Nella cornice di Logge di Banchi, nel tardo pomeriggio di lunedì 10 luglio, la società nerazzurra ha svelato le tre divise ufficiali che accompagneranno i calciatori di mister Aquilani nella stagione 2023-24.

Sotto gli occhi dell'amministrazione comunale, sul palco allestito di fronte a centinaia di tifosi curiosi si sono alternati Simone Canestrelli, Matteo Tramoni e Gaetano Masucci: l'innovazione più grande è stato il lancio dei nuovi kit gara ufficiali attraverso un software di intelligenza artificiale, che ha tradotto in immagini e suoni l'idea di lancio pensata dalla società di via Battisti e disegnata da Adidas, che per il settimo anno consecutivo sarà lo sponsor tecnico della squadra.

Masucci ha mostrato al pubblico il kit principale: strisce nerazzurre più strette, a ricordare casacche risalenti agli anni '70 e '80, con inserti bianchi sulle spalle e sulle bordature della maglia. I pantaloncini saranno neri mentre per i calzettoni è stato scelto l'azzurro, che non compariva dalla stagione 2015-16. Canestrelli ha portato sul palco una delle due divise da trasferta: il colore predominante è il giallo del vessillo provinciale, con cui si fonde un motivo nerazzurro sul petto. Calzoncini e calzettoni sono gialli, con inserti neri. Infine il terzo kit, indossato da Tramoni: l'abbinamento è tra l'azzurro del mare, elemento distintivo e caratteristico della gloria marinara pisana, e il bianco dei marmi della piazza del Duomo.

Lo stemma della città, la croce pomata in campo rosso, è passata sul collo dei calciatori, mentre sulla parte anteriore delle casacche il main sponsor sarà Cetilar: "E' il quarto anno consecutivo che confermiamo il nostro impegno al fianco della società - ha sottolineato l'amministratore di Pharmanutra Carlo Volpi - l'unione del nostro marchio con il brand nerazzurro è sinonimo di passione e successo. Per noi è un onore e un privilegio". Il colosso nato e cresciuto a Pisa, prima di conquistare il mercato nazionale e internazionale, sarà accompagnato da una squadra di sponsor nutrita: "Tutti i partner dello scorso anno hanno confermato il loro accordo in tempi record - ha spiegato il presidente Giuseppe Corrado - a conferma dell'ottimo lavoro svolto dalla società sia sul terreno di gioco, che al di fuori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strisce più strette, tradizione e intelligenza artificiale: sono le nuove maglie del Pisa
PisaToday è in caricamento