rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Calcio

Storia, tradizione e identità: svelate le divise ufficiali del Pisa per la stagione 2022-2023

Lo Sporting Club porterà in campo i colori del Gioco del Ponte

Storia, tradizione e identità: tutto racchiuso nelle divise che accompagneranno il Pisa Sporting Club nella stagione 2022-2023. Un viaggio lungo l’intero stivale, dal Sud Tirol alla Sicilia, nel quale la formazione guidata da Rolando Maran porterà i colori del calcio e della gloriosa Repubblica marinara. E’ questo il filo conduttore che ha guidato Adidas, per il quinto anno consecutivo sponsor tecnico della squadra, e la società di via Battisti nella creazione della veste che indosseranno i calciatori sul rettangolo verde nelle partite ufficiali: la prima sarà la gara secca di Coppa Italia del 6 agosto contro il Brescia all’Arena Garibaldi. "Dalla Cittadella fino al mar" recita la prima frase dell’inno nerazzurro, e perciò la presentazione delle divise viene ospitata dagli Arsenali Repubblicani. "A poche centinaia di metri dalla piazza di San Paolo a ripa d’Arno – commenta il sindaco Michele Conti – dove 113 anni fa nacque il nostro amato Sporting Club. Siamo tutti emozionati questa sera, è un po’ come il primo giorno di scuola, nel quale viene rinnovato il legame di amore e passione della città e della provincia nei confronti della formazione nerazzurra".

"Con questa bella serata apriamo la nostra stagione sportiva – afferma il presidente Giuseppe Corrado – siamo qua in piena sinergia con l’amministrazione comunale, da sempre al fianco della società in tutti i progetti che abbiamo proposto. A breve partirà la fase operativa del Centro sportivo e poi, dopo qualche mese, sarà la volta della ristrutturazione dell’Arena Garibaldi. Da quando sono arrivato nel dicembre del 2016 ho scoperto una realtà magnifica, ricca di tradizioni e suggestioni, emozionante e trascinante. Pisa ti entra dentro e non ti lascia più e con il tempo le ambizioni e gli obiettivi del club, sportivi e commerciali, sono cresciuti di pari passo con la passione della nostra gente". Come Adidas, per il terzo anno consecutivo viene confermata anche la partnership con Cetilar, "che resta come main sponsor – aggiunge Corrado – e darà anche il nome a una nuova area hospitality che sarà situata in tribuna centrale, dove potranno trovare posto un centinaio di ospiti durante le partite casalinghe della squadra". "Ringrazio con grande emozione sia il club che la città per l’accoglienza e il supporto che ci hanno sempre garantito – interviene Carlo Volpi, amministratore delegato di Cetilar, ramo del gruppo pisano Pharmanutra – siamo veramente orgogliosi di aver rinnovato la collaborazione con la società, perché la realtà pisana va sempre al di là del semplice investimento commerciale e dell’evento sportivo".

E poi è il momento delle ospiti illustri della serata: le nuove uniformi dello Sporting Club, che per quest’anno si ispirano ai colori del Gioco del Ponte. La prima ad essere svelata è quella ispirata alla Parte di Mezzogiorno: torna il giallo con gli inserti rossi. Poi un inedito blu ispirato a Tramontana, che precede la classica divisa nerazzurra in cui sono compresi anche gli inserti dedicati alle due Parti. La casacca dei portieri quest’anno sarà rossa, anche questa ispirata a Mezzogiorno; e poi c’è lo speciale kit pre-gara che verrà indossato nelle fasi di riscaldamento e dai calciatori in panchina.

Presentazione maglie ufficiali Pisa Sporting Club stagione 2022- 2023

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storia, tradizione e identità: svelate le divise ufficiali del Pisa per la stagione 2022-2023

PisaToday è in caricamento